L’associazione Centro Educazione Ambientale (CEA) Messina onlus presenta la 6^ edizione dedicata alla Macchia Mediterranea in Sicilia

[27 dicembre 2016]

calendario-ambientale-pagina-1

Il calendario (www.calendarioambientale.it) anche quest’anno verrà patrocinato dal Presidente dell’ARS e dall’Assessore all’Ambiente e Nuovi Stili di Vita del Comune di Messina.

 

Sarà dedicato alla Macchia Mediterranea in Sicilia, la 6^ edizione del Calendario Ambientale (www.calendarioambientale.it) realizzato dal Centro di Educazione Ambientale di Messina. Il calendario sarà presentato il 29 dicembre 2016 in una conferenza stampa presso la Sala Ovale di Palazzo Zanca.

La Macchia Mediterranea è oggi uno degli eco-sistemi più importanti del pianeta ed esempio evidente della biodiversità. Per la sua fisionomia uniforme, caratterizzata da alberi,arbusti, rampicanti e specie animale, è ritenuta dalla comunità scientifica internazionale un elemento fondamentale per contrastare l’inquinamento ambientale. Per questo e per altre ragioni, è stata scelta per la 6^ edizione del Calendario Ambientale dal Cento di Educazione Ambientale.

Se l’Italia ha il patrimonio floro-vegetazionale e faunistico più rappresentativo d’Europa, la Sicilia ne vanta la metà.La Macchi mediterranea in Sicilia, articolata in 8 tipi forestali, con 110.000ettari è la realtà vegetale più rappresentativa della nostra regione. Attualmente nel Bacino Mediterraneo a causa della pressione antropica, della diminuzione della fauna, della progressiva desertificazione e dei ricorrenti e devastanti incendi, l’integrità della Macchina si trova esposta a minacce oggettive e consistenti. Per questo oggi, promuovere la sua conservazione deve essere il principale obiettivo dello sviluppo sostenibile, per consegnare alle nuove generazioni un pianeta vivo, in armonia tra natura e attività umane.

Durante la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2017 del Calendario Ambientale verrà anche annunciato il gemellaggio con il “Centro di Educazione Ambientale Ecomuseo del Salzola”(www.facebook.com/centroeducazioneambientale.ecomuseodelsalzola) nel Comune di San Potito Ultra (Av) con Responsabile l’arch. Donatella Porfido.

La presentazione del Calendario Ambientale 2017 sarà fatta anche in c.da Molara nel Bosco di Santo Pietro il giorno 7 gennaio 2017 alle ore 11:00 durante l’evento “Giornata Cicogna2000: Aspettando il Bioblitz e molto altro!”ed a seguire nel pomeriggio dalle ore 15.30 a Niscemi presentazione de “La Calza d’Oro”, un premio per l’attivista Lipu Niscemi che nell’arco dell’anno 2016 si è contraddistinto per il suo impegno, e del “Carbone Verde” ,premio conferito alla personalità che in modo significativo ha aiutato i volontari Lipu Niscemi nel corso dell’anno 2016.

Come ricorda il Centro di Educazione Ambientale, è ancora possibile contribuire al progetto “Piantiamo insieme il bosco del terzo Millennio”,https://www.eppela.com/it/projects/7776-piantiamo-insieme-il-bosco-del-terzo-millennio, notizie anche su: https://youtu.be/_Y5Vn7p2GqI, per la riforestazione del Bosco di Santo Pietro.