Life Rewat: Un progetto innovativo per la gestione sostenibile delle acque del Cornia

[16 marzo 2016]

Il Consorzio di Bonifica 5 Toscana Costa insieme ai Partner Regione Toscana, Asa e Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa presenterà ufficialmente il Progetto di cui è coordinatore “Life Rewat”. Lunedì 21 marzo presso la Sala Congressi S.E.Fi. a Venturina Terme, infatti, si terrà il Convegno iniziale di presentazione ed approfondimento del progetto LIFE REWAT (sustainable WATer management in the lower Cornia valley through demand REduction, aquifer REcharge and river REstoration), il cui obiettivo è quello di mettere in opera una serie di azioni dimostrative per la gestione sostenibile delle risorse idriche della Val di Cornia. Al tavolo dei relatori sono diverse le personalità che apporteranno il proprio contributo alla discussione. Alle ore 09.00 inizieranno gli accreditamenti ai quali seguiranno, poi, i saluti che vedranno rappresentata la Regione Toscana con il Presidente della II° Commissione Gianni Anselmi, il Consorzio 5 Toscana Costa con il Presidente Giancarlo Vallesi, i tre comuni cofinanziatori del progetto con un rappresentante per Campiglia M.ma, Piombino e per Suvereto. A presiedere questa prima fase di lavori il Presidente Anbi Toscana Marco Bottino. Una volta conclusi i saluti sarà la volta delle relazioni che si apriranno con l’intervento del Dott. Alessandro Fabbrizzi coordinatore, per il Consorzio 5, del Progetto Life Rewat, il quale sarà impegnato a descrivere e raccontare obiettivi, finalità ed azioni del progetto. A seguire il Dirigente del settore Tutela delle Acque della Regione Toscana Marco Masi parlerà delle politiche poste in essere proprio per la tutela delle acque, prima di interrompere i lavori per una breve pausa. Dopo il coffee break Rudy Rossetto Coordinatore Tecnico-Scientifico del Progetto si concentrerà sul carattere innovativo di questo lavoro per la gestione della risorsa idrica e, a seguire, Giancarlo Gusmaroli tecnico del CIRF (Centro Italiano Riqualificazione Fluviale) si soffermerà sul tema della riqualificazione fluviale per la gestione sostenibile dei corsi d’acqua. Ad intervenire per conto di Asa Spa, Mirco Brilli, Dirigente Servizio impianti e Reti acqua, che  sviscererà il tema della potabilizzazione delle acque e lo stato della falda in Val di Cornia. A presiedere  questa seconda sessione di lavoro il Professor Enrico Bonari, della Scuola Sant’Anna di Pisa. Illustri ospiti del convegno saranno Bernardino De Bernardinis, Presidente ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) e Membro del Comitato Scientifico del progetto REWAT e l’Onorevole Silvia Velo, Deputato del Parlamento Italiano e Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente che per l’occasione si occuperà delle conclusioni dei lavori.