Lo sviluppo del biometano in Veneto alla luce del nuovo decreto del 2 marzo 2018

[30 marzo 2018]

Dopo l’annuncio del via libera della Commissione Europea alla bozza del Decreto Bíometano il 1 marzo 2018, e la firma definitiva da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, è stato pubblicato il 19 marzo in Gazzetta Ufficiale, il decreto che detta le regole e il sistema di incentivazione per la produzione di biometano nel nostro Paese. 

Si può quindi ufficialmente dichiarare che la filiera del biometano potrà avere il suo pieno sviluppo.

E’ senza ombra di dubbio un decreto fortemente atteso da tutte quelle imprese che hanno investito negli ultimi anni nella cogenerazione di biogas e che, erano in attesa di nuove prospettive di investimento in questo settore.

Inoltre, il via al nuovo sistema di incentivazione per la produzione di biometano, permetterà sicuramente di raggiungere il traguardo dell’utilizzo del 10% di energia rinnovabile nei trasporti fissato al 2020, con la produzione di un biocarburante al 100% Made in Italy.

Secondo quanto riportato nella Strategia energetica nazionale, il biometano da sole matrici agricole, ha un potenziale produttivo di 8 mld di m3 al 2030, e insieme al gas naturale, assume un ruolo strategico nel percorso di decarbonizzazione del nostro Paese. 

Tenendo in considerazione l’importanza nell’economia nazionale di questo decreto, il centro studi di economia e tecnica dell’energia Giorgio Levi Cases, ha deciso di organizzare un convegno in collaborazione con Cib e Confagricoltura il giorno mercoledì 11 aprile dalle ore 9.30 alle ore 13.00 presso l’Aula Magna Pentagono presso il Campus di Agripolis, viale dell’Università 16, Legnaro, Padova.

Per motivi organizzativi si prega di iscriversi cliccando il link

SCARICA IL PIEGHEVOLE

SCARICA IL PROGRAMMA

PROGRAMMA

09:30 Registrazione dei partecipanti e caffè di benvenuto

10.00 – 10.15 Saluti e introduzione ai lavori
Prof. Alberto Bertucco – Direttore del Centro Levi Cases, Università degli Studi di Padova
Prof. Raffaele Cavalli – Direttore del Dipartimento Territorio e sistemi Agro-Forestali, Università degli studi di Padova

10.15 – 10.45 Presentazione del decreto biometano 2018
Dott.ssa Roberta Papili, Area Ambiente e territorio Confagricoltura

10.45 – 11.00 Analisi economica della filiera del biometano
Dott.ssa Donatella Banzato, Centro studi di Economia e Tecnica dell’energia Levi Cases, Università degli Studi di Padova

11.00 – 11.15 Gli aspetti fiscali del decreto biometano
Dott. Nicola Caputo, Direttore area fiscale Confagricoltura

11.15 – 11.30 Sistemi e tecnologie per l’upgrading del biometano
Dott.ssa Elena Barbera, Dipartimento di Ingegneria Industriale – Università degli Studi di Padova

11.30 – 11:45 Agri.Bio.Metano: un’opportunità per la valorizzazione dei sottoprodotti agricoli del Veneto
Dott. Gabriele Lanfredi, Amministratore delegato di Bietifin

11.45 – 12.30 Tavola rotonda
Roberto Marcato – Assessore allo Sviluppo economico ed Energia Regione Veneto[1]
Lodovico Giustiniani – Presidente di Confagricoltura Veneto
Piero Gattoni – Presidente del Consorzio Italiano Biogas
Giustinio Mezzalira – 
Agenzia Veneta per la ricerca nel settore primario
Luca Rossetto – Dipartimento Territorio e sistemi Agro-Forestali, Università degli Studi di Padova

Moderatore: Donatella Banzato, Centro studi di Economia e Tecnica dell’energia Levi Cases

12.30 Conclusione dei lavori