Novità in rete, arriva ODINet: il “Google dei dati”

[23 marzo 2015]

Un “Google dei dati”, ovvero una piattaforma che metta insieme e renda accessibili, in modo sistematico e diretto, le migliaia di dati che ogni giorno vengono pubblicati in rete dalle imprese e dalla pubblica amministrazione. E’ il cuore del progetto ODINet (Online Data Integration Network), un prototipo di piattaforma digitale cofinanziato dalla Regione Toscana attraverso fondi POR CReO 2007-2013, che punta a risolvere i problemi di individuazione e di accesso dei dati aperti (open data) pubblicati online. Uno strumento di particolare interesse per Pubblica Amministrazione, imprese e cittadini.

I risultati del lavoro svolto finora saranno al centro di un workshop con studiosi e professionisti organizzato da Sistemi Territoriali srl, ReteSviluppo, Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa, CQR srl e SIMURG Ricerche. Il prototipo di progetto ha l’obiettivo di superare l’estrema frammentazione e dispersione oggi presente nel campo degli open data, facilitando inoltre la lettura delle informazioni restituendole sotto forma di tabelle, grafici ed infografiche.

Il workshop si svolge nell’Aula Magna del CNR di Pisa, martedì 24 marzo, dalle 8.30. E’ aperto a tutti senza quote d’iscrizione, previa registrazione al seguente link http://www.sister.it/workshop-odinet

Durante la giornata sono previsti interventi di carattere scientifico e tematico; in chiusura dei lavori è prevista una tavola rotonda in cui si confronteranno esperti e decision-makers. Saranno presenti anche l’assessore alla presidenza di Regione Toscana Vittorio Bugli, il presidente del W3C Italia Oreste Signore, il responsabile per l’open data ISTAT Vincenzo Patruno, e altre figure di primo piano nel panorama toscano negli ambiti di progetto.