Il Presidente Sergio Mattarella premia gli studenti di “Immagini per la Terra”

[13 ottobre 2016]

green-cross

Come cambierà il clima nei prossimi anni? A studiare il fenomeno e sostenere l’urgenza delle soluzioni possibili non sono soltanto gli scienziati e i leader mondiali che a novembre parteciperanno alla Conferenza delle Nazioni Unite sul Clima a Marrakech. Ci sono anche gli studenti delle scuole che lunedì 17 ottobre, alle 10:30, saranno ricevuti in udienza dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella per l’impegno e i risultati ottenuti con la partecipazione al concorso nazionale “Immagini per la Terra”, iniziativa di educazione ambientale realizzata da Green Cross, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e con il supporto di Acqua Lete.

Una delegazione degli studenti vincitori della XXIV edizione, dal titolo “Tutti pazzi per il clima”, selezionati tra gli oltre 30.000 partecipanti al concorso, verrà accolta al Palazzo del Quirinale insieme agli insegnanti che hanno curato i percorsi didattici. Partendo dal tema, orientato a porre l’attenzione sull’emergenza climatica e a diffondere le buone pratiche per ridurre i consumi e l’inquinamento atmosferico, bambini e ragazzi hanno studiato e ricercato, raccolto testimonianze, realizzato inchieste, dipinti, spot pubblicitari e documentari, per diventare protagonisti di un futuro migliore.

Futuro che già si tinge di verde per le otto scuole vincitrici dell’iniziativa, grazie al premio in denaro (1.000 euro ciascuna) che permetterà alle classi di realizzare progetti a carattere ambientale negli edifici scolastici e in diversi comuni. Come la costruzione di una nuova tettoia nel cortile a protezione dell’isola ecologica della scuola a Giarre (Catania), la piantumazione di un albero nella piazza di Refrancore (Asti), l’implementazione di un laboratorio di scienze a Ravenna. E ancora: la realizzazione di una biblioteca scolastica dedicata alle tematiche ambientali a Bribano di Sedico (Belluno) e a Bucchianico (Chieti),  la produzione di una mostra itinerante sul clima a Rovereto (Trento). Questi sono alcuni dei desideri espressi dagli studenti che molto presto potranno concretizzarsi grazie all’intervento di Green Cross.

«La scuola italiana è ricca di talenti – dichiara il presidente di Green Cross Elio Pacilio -, di studenti e insegnanti che con passione, creatività e competenza continuano a credere nel valore dell’educazione. Basta analizzare i progetti che hanno partecipato a questa e alle passate edizioni di “Immagini per la Terra” per averne la conferma. Essere ricevuti dal Presidente della Repubblica e contribuire a garantire un adeguato supporto alla didattica con biblioteche, tecnologie e spazi verdi sono un premio per chi con volontà e impegno lavora da anni per realizzare, pur tra mille difficoltà, una scuola di qualità».