Recupero di energia da rifiuti e biomasse, Venice 2016 al centro dell’innovazione tecnologica

[3 dicembre 2015]

Lo scopo del Simposio Venice 2016 è quello di focalizzare l’attenzione sulle innovazioni recentemente introdotte nell’applicazione delle tecnologie per il recupero di energia da rifiuti e biomasse, evidenziarne i progressi più significativi e promuovere la discussione su argomenti quali l’affidabilità dei processi, la loro applicazione su larga scala, i potenziali impatti ambientali ed effetti sulla salute, l’informazione ed il consenso dei cittadini.

La quinta edizione del convegno, tenutasi nel 2014, ha visto la partecipazione di circa 580 ricercatori e professionisti provenienti da oltre 60 diversi paesi del mondo. Il Venice 2016 avrà una durata di quattro giorni, dal 14 al 17 Novembre 2016, e comprenderà sessioni orali, sessioni poster, un’esposizione commerciale di aziende ed enti che operano nel settore e visite tecniche.

Il Simposio tratterà i seguenti argomenti:

A. Caratterizzazione di biomasse e rifiuti come potenziale fonte energetica;
B. Carburanti da fonte rinnovabile (biodiesel, bioetanolo, liquefazione di gas, idrogeno);
C. Digestione anaerobica;
D. Combustibile Derivato dai Rifiuti (CDR);
E. Trattamenti termici (combustione, pirolisi, gassificazione e altri);
F. Aspetti economici;
G. Strumenti decisionali;
H. Politiche ed aspetti legali;
I. Cambiamenti climatici e Carbon Sink;
J. Aspetti ecotossicologici e problematiche sanitarie;
K. Consenso pubblico;
L. Esperienze e nuovi sviluppi;
M. Paesi in via di sviluppo.

Gli autori interessati a presentare le proprie ricerche possono inviare uno o più abstract  alla Segreteria Organizzativa entro il 29 Febbraio 2016.

Organizzatori: IWWG – International Waste Working Group/Eurowaste srl

Website: http://www.venicesymposium.it

Mail: info@venicesymposium.it

Tel: 049 8726986