REEN ECONOMY E RICONVERSIONE INDUSTRIALE, VENERDI’ 13 A NAPOLI

[11 dicembre 2013]

In occasione della presentazione del Green European Journal, la Green European Foundation e il nuovo movimento politico ecologista  Green Italia organizzano a Napoli venerdì 13 dicembre il convegno  “La riconversione industriale ‘possibile’: green economy e legalità per un futuro possibile” . Appuntamento a partire dalle ore 14.30 presso il Caffè Gambrinus di Piazza Trieste e Trento.

Troppi luoghi del sud dove  in passato si sono realizzati grandi interventi industriali  sono ora gravati da una pesante eredità di veleni, per cui  non si può pensare a un futuro industriale senza risolvere con urgenza le questioni legate alla mancata bonifica di vaste aree. Per qualsiasi ipotesi di nuova industrializzazione la precondizione necessaria è la battaglia per la legalità e contro ogni forma di criminalità.

All’appuntamento del 13 dicembre parleranno di questo imprenditori della green economy e protagonisti della società civile impegnati contro le mafie, decisori politici ed esperti di riconversione industriale.

A introdurre i lavori del convegno sarà il presidente della Fondazione dei Verdi Europei Pierre Jonckheer.

A coordinare la tavola rotonda, cui prenderanno parte tra gli altri il magistrato Donato Ceglie  e gli esponenti di Green Italia Fabio Granata e Roberto Della Seta, sarà il giornalista della Stampa Guido Ruotolo.

Interverranno inoltre tra gli altri l’esponente di Green Italia  Francesco Ferrante,il Presidente del Partito Verde Europeo Monica Frassoni, l’imprenditore Gianluigi Angelantoni, il presidente di Legambiente Campania Michele Buonomo e il co-portavoce dei Verdi italiani Angelo Bonelli.

 

Roma 10 dicembre 2013

LA LOCANDINA http://www.greenitalia.org/wp-content/uploads/2013/12/NAPOLI-13dic-def-page-001.jpg