Riqualificazione edilizia e urbana: un seminario sulle sfide del futuro

[21 giugno 2013]

La ristrutturazione degli edifici residenziali e commerciali è una delle sfide più importanti con cui sarà chiamata a misurarsi l’edilizia del futuro: questo il tema al centro di un importante seminario in programma venerdì 21 giugno a Villa Ca’ Dottori di Albignasego (inizio alle ore 18.30). Riqualificazione edilizia ed urbana – attuazione in Italia delle direttive europee, il titolo dell’appuntamento, promosso e organizzato da Voltan Associati e ArchiVisione – la Tv degli architetti, con il patrocinio di Green Building Council Italia (GBC), Fondazione Legambiente Innovazione, Regione Veneto, Ordine degli Architetti, Ordine degli Ingegneri.

All’orizzonte, l’importante scadenza del 30 aprile 2014, termine entro il quale ogni Paese dell’Ue, in base alla direttiva europea sull’efficienza energetica, dovrà definire una “strategia a lungo termine per mobilitare investimenti nella ristrutturazione del parco nazionale edifici residenziali e commerciali sia pubblici che privati”.

«Entro un anno i Paesi membri dovranno dotarsi di una mappatura del patrimonio immobiliare e individuare concretamente un piano di interventi volti a stimolare le ristrutturazioni», spiega infatti Silvano Voltan, amministratore della Voltan Associati, socio Gbc Italia e membro del direttivo del Chapter Veneto Friuli Venezia Giulia dell’associazione, che opera per la diffusione di una cultura dell’edilizia sostenibile. «In vista di questa scadenza – continua – Gbc si è attivata da tempo e ha dato vita a un laboratorio per stimolare l’adozione di un piano nazionale per la riqualificazione edilizia e urbana. L’appuntamento del 21 giugno, che si inserisce in questo percorso e vuole offrire un importante contributo di riflessione, vedrà insieme amministratori pubblici, professionisti e imprese del settore, che potranno mettere a confronto idee e progetti per fare in modo che il recepimento della direttiva europea non si traduca in un atto formale, ma diventi l’occasione per imprimere una svolta nelle politiche a favore della sostenibilità nel nostro Paese».

Dopo l’introduzione di Mario Zoccatelli, presidente Gbc Italia, è in programma l’intervento di Andrea Poggio, presidente della Fondazione Legambiente Innovazione e vicedirettore Legambiente Italia. Prevista anche la partecipazione di Paolo Gurisatti, economista e coordinatore di Green communities, importante progetto che si propone fra l’altro di mettere in atto strategie innovative per il miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici. Seguiranno le relazioni di Elvio Casagrande, segretario del Chapter Veneto Friili Venezia Giulia di Gbc e di Silvia Basso, vicepresidente Ance Padova.

La serata si concluderà con un aperitivo e una light dinner.  Per informazioni   e prenotare la partecipazione contattare la segreteria organizzativa: 0498721537, info@voltan.it