Green city energy 2013, il circuito per lo sviluppo della smart city. Pisa – 4/5 luglio

[1 luglio 2013]

Il primo appuntamento del Circuito a tre tappe – Bari e Genova le prossime – conferma l’attenzione per le tematiche della Smart City da parte dei centri di ricerca, delle Istituzioni e delle Aziende. Con il contributo e la presenza di relatori d’eccezione, la quarta edizione pisana del Forum offre una panoramica “green” davvero innovativa.

Inaugura a Pisa la quarta edizione di Green City Energy 2013, il Forum italiano in tre tappe che affronta strategie, programmi e soluzioni per realizzare in concreto la Città sostenibile e intelligente.

Giovedì 4 e venerdì 5 luglio le sale della Camera di Commercio e della Provincia di Pisa diventano un unico punto di accoglienza di relatori ed esperti di rilevanza nazionale e internazionale che si riuniscono per esporre e confrontarsi sullo stato dell’arte del settore, con una funzione informativa e catalizzatrice per azioni costruttive future.

Leit motiv del forum la condivisione delle informazioni relative ai finanziamenti europei, nazionali e regionali disponibili per sviluppare ricerca innovativa al servizio della Smart City e l’avviamento di azioni focalizzate a migliorare le Città dal punto di vista energetico e ambientale.

«Smart City. Due parole per indicare quelle realtà territoriali che decidono di riorganizzarsi con un occhio all’ambiente e allo sviluppo urbano competitivo, tenendo presente priorità e risorse con riferimento alla “strategia 20-20-20” e alla “Digital Agenda” afferma il Primo Cittadino della Città di Pisa, Marco Filippeschi promuovendo l’invito alla manifestazionePisa è una delle città all’avanguardia nello sviluppo dell’energia sostenibile: abbiamo sviluppato una serie di progetti innovativi in tema di energia anche grazie alla presenza nel nostro territorio sia di una università che ha un settore energetico di grande tradizione sia di altri importanti centri di ricerca pubblici e privati». 

I CONVEGNI

La main session iniziale che si è tenuta presso l’Auditorium Rino Ricci della Camera di Commercio ha proposto un approfondimento su “La Green City verso Horizon 2020” con interventi delle Istituzioni locali: Marco Filippeschi, Andrea Pieroni Presidente della Provincia di Pisa e Stella Targetti Vicepresidente della Regione Toscana.

La main session si è focalizzata sulle risorse finanziarie disponibili nei prossimi anni, considerato che è ormai al varo il programma europeo HORIZON 2020, che coprirà i sette anni dal 2014 al 2020, e vengono rilanciate le altre fonti comprese nel SET Plan Europeo, nell’iniziativa Smart City & Communities e nelle procedure di Smart Specialization dedicate alle Regioni. In Italia si muovono i programmi e le strategie nazionali, tra cui la SEN (Strategia Energetica Nazionale) promossa dal Ministero per lo Sviluppo.

«La Strategia Energetica Nazionale, recentemente confermata nella sua validità dal ministro Zanonato, mette al primo posto l’efficienza energetica – ha dichiarato Marcello Capra del Ministero dello Sviluppo Economico – Rispetto agli obiettivi di energia che il governo si è impegnato a risparmiare entro il 2020, ben il 40% sono da imputare al residenziale e terziario, in gran parte presenti nelle città. Sarà fondamentale la collaborazione tra lo Stato, che mette a disposizione gli incentivi principali per l’efficienza, e gli enti locali, che saranno chiamati a facilitarne l’accesso, con la gestione degli strumenti autorizzativi e la pianificazione».

Alberto Di Minin, in rappresentanza del Ministro Carrozza, ha dichiarato che «i programmi di Horizon 2020 e dell’European Institute of Technology ci spingono a sviluppare nuove professionalità evitando la dispersione delle risorse, concentrandole su temi trasversali e unificanti. Per questo il MIUR continuerà a programmare interventi per il sostegno di start-up innovative, spin-off della ricerca, iniziative del mondo della scuola e delle fondazioni culturali. Inoltre daremo il via ad una nuova piattaforma dedicata ad ambiziosi premi per studenti, ricercatori e inventori, sul modello dei “challenge prizes” già diffusi in Nord America ed Europa».

Alle 14.30 il convegno è proseguito su due filoni: nel primo “BUILDING – Ridurre i consumi e consolidare il costruito” focalizzato sull’efficienza energetica degli edifici, dopo l’intervento di Ylenia Zambito, Assessore all’Urbanistica ed Edilizia Privata di Pisa, diversi relatori hanno evidenziato come le Pubbliche Amministrazioni possano indicare la via e fare da traino intervenendo sul patrimonio pubblico, ma come sia comunque necessario trovare nuove forme di partnership pubblico-private e coinvolgere le imprese per raggiungere gli obiettivi dove è più difficile, cioè il costruito e, in particolare, i condomini.

In parallelo nella Sala del Consiglio Provinciale si è svolta la prima sessione di “ENERGY & the TOWN” dedicato alle modalità per produrre, risparmiare e distribuire energia nei sistemi urbani interconnessi; i relatori di questa sessione si sono focalizzati sugli interventi su aree, distretti, sistemi urbani che sono la seconda modalità operativa per migliorare la Città. E’ stato evidenziato come sia essenziale avere una visione globale ma anche realizzare progetti in successione per raggiungere gli obiettivi nel tempo e soprattutto operare sulle reti: elettriche, idriche, di illuminazione pubblica, del verde.

Nella Sala Giunta della Camera di Commercio, ancora alle 14.30, si è tenuta la prima “Unconference” ad invito, un momento di confronto tra esperti su come sviluppare progetti, cordate e alleanze per vincere i bandi europei e nazionali nei prossimi anni.

In programma venerdì 5 luglio alle ore 9.30 presso l’Auditorium Rino Ricci della Camera di Commercio, “MOBILITY – Sviluppare efficienza e innovare i sistemi di trasporto”, con focus particolare sui sistemi innovativi a fune realizzati in Italia e all’estero e, a seguire, sul progetto globale di gestione della mobilità di Pisa.

Al termine dei lavori è prevista l’illustrazione del progetto PISA MOVER e una visita guidata al cantiere della “Sesta Porta”, uno dei principali interventi infrastrutturali della mobilità della Città di Pisa, in collaborazione con PISAMO.

Alle 10 l’avvio dell’ultima sessione di “ENERGY & The TOWN” presso la Sala del Consiglio Provinciale, dedicata alla gestione dei rifiuti con esperienze e case history per sviluppare un confronto tra soggetti gestori del ciclo dei rifiuti e amministrazioni pubbliche.

Eventi Collaterali

Giovedì 4 e venerdì 5, dalle 9.30 alle 18.00, apertura della mostra sul progetto “Pisa Mover” presso la Sala Borsa Merci della Camera di Commercio di Pisa.

Giovedì 4 luglio, dalle ore 9.30 alle 13.30, presso la Sala Gentili della Camera di Commercio, riunione Piattaforma MED: Progetto Power House Nearly Zero Energy Challenge a cura di Federcasa, APES Pisa, Publicasa Spa di Empoli e i partner spagnoli. Evento riservato a invito personale.

Venerdì 5 luglio, alle ore 14.00, ritrovo presso la Sala Borsa Merci della Camera di Commercio per l’illustrazione del progetto “Pisa Mover” e visita guidata al Cantiere “Sesta Porta”.

(Visita aperta a tutti i partecipanti. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi al desk segreteria).

Il dettaglio dei singoli interventi è riportato sul programma della manifestazione (scaricabile anche dal sito web http://greencityenergy.it/pisa/)

«La nostra città – afferma ancora il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi – esprime una vivacità sui temi della ricerca, del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, delle fonti rinnovabili e della creazione di politiche e strumenti concreti rivolti ai cittadini. La presenza di università, istituti e centri di ricerca pubblici e privati, realtà imprenditoriali innovative, strumenti di governo come il Regolamento per l’edilizia sostenibile e il progetto e-mobility, rendono la città di Pisa una piattaforma di confronto ideale tra esperienze, progetti, pratiche virtuose di livello nazionale ed europeo». 

I RELATORI

Il valore aggiunto di Green City Energy è dato da relatori di importanza nazionale e internazionale che condividono e mettono in circuito le proprie conoscenze ed esperienze in un’ottica davvero costruttiva. Al forum provengono rappresentanze della Commissione Europea, dei Ministeri, delle Università, delle Istituzioni locali e regionali italiane, delle Aziende operanti nel settore.

Tutti i nomi e le cariche dei relatori confermati sono disponibili sul programma della manifestazione.

«In un tempo come è quello attuale – afferma Giulio Pontiggia, Project Manager del Circuito Green City Energy – tutte le attività, i progetti e gli investimenti possono subire ritardi e incertezze sulla continuità del sostegno pubblico e della normativa. Tuttavia lo scenario europeo ci conferma che il lavoro sul “sistema città” più efficiente energeticamente, più attento all’ambiente e alle richieste dei cittadini, non può essere e non sarà fermato. E’ infatti un obiettivo strutturale, nei confronti del quale la crisi attuale è un incidente passeggero che non arresterà una spinta in avanti molto più forte.

Questo è quanto percepiamo dal contatto diretto con i nostri esperti, con gli speaker, con i membri del Comitato Scientifico Nazionale e con i Comitati di Indirizzo impegnati con noi a dare contenuto a Green City Energy 2013, persone che ci confermano che il nostro percorso va nella giusta direzione. Il loro supporto ci conforta e ci spinge a proseguire oltre».

GLI SPONSOR

La manifestazione ha ottenuto l’appoggio di note aziende del settore in qualità di sponsor: Toscana Energia (Main Sponsor), il primo operatore nel settore della distribuzione del gas in Toscana e tra i maggiori a livelli nazionale; Leitner Ropeways, global player nella produzione di impianti di trasporto a fune; Geofor, che realizza soluzioni per una corretta gestione del ciclo dei rifiuti a basso costo e impatto ambientale; Ecofor Service, specializzata nella gestione dei rifiuti; Acque, società che gestisce il servizio idrico integrato nel Basso Valdarno; ABB – Power Systems Division, tra i principali gruppi di ingegneria al mondo; Co.Svi.G, il Consorzio per lo sviluppo delle Aree Geotermiche con un ruolo di primo piano nello sviluppo sostenibile del territorio.

E’ disponibile la documentazione dettagliata presso la Sala Stampa della manifestazione.

ORGANIZZATORE

Green City Energy è ideato e realizzato da ClickutilityTeam (www.clickutilityteam.it), organizzatore di Conference & Expo B2B ad alto contenuto specialistico. ClickutilityTeam opera nei settori Mobilità, Trasporti e Logistica, Energia, Ambiente e Hi-Tech.