“Terra e libertà – festival del cuore e della mente” – 11, 12 e 13 settembre 2015

[9 settembre 2015]

DOMENICA 13 SETTEMBRE, ORE 17.30, nell’ambito della manifestazione “Terra e libertà – festival del cuore e della mente” promossa organizzata dalla Fondazione I Care – Fucecchio, in collaborazione con molte associazioni locali, nella Villa Landini Marchiani di Ponte a Cappiano, Via Romana lucchese 82, si terrà un dibattito sul tema:

FLUSSI MIGRATORI AL TEMPO DELLA GLOBALIZZAZIONE: EMERGENZA O CAMBIAMENTO EPOCALE?

Questi sono giorni di grande e generale emozione per le scene tragiche che appaiono ogni giorno in televisione, sui giornali, nella rete.

Si discute molto dell’emergenza immigrati e della loro accoglienza. Sembra che, anche in Europa, la consapevolezza della necessità di affrontare questa situazione stia finalmente affermandosi. Ed è un grande risultato.

Ma, oltre che sull’emergenza dell’accoglienza, è necessario riflettere sulle cause profonde che inducono milioni di persone, in tutto il mondo, a lasciare la loro terra natale non per libera scelta ma spinti dalla necessità di fuggire dalla fame, dal degrado, dalla morte certa. E’ una fuga disperata, a rischio della vita. Ma preferiscono rischiare una morte immediata in alternativa alla certezza dell’assenza di futuro, per loro e per i loro figli.

La globalizzazione, con la diminuzione delle distanze, fisiche e virtuali, spinge alla ricerca di alternative.

Perché succede tutto questo? E’ possibile un modello di sviluppo meno crudele?

Ne parleranno tre relatori che, con esperienze diverse, si sono comunque misurati, con grande autorevolezza, su questi temi:

Don Andrea Bigalli –      Coordinatore Regionale Libera-contro le mafie

Sen. Andrea Ranieri –    Scrittore

Dr. Severino Saccardi –  Direttore Rivista Testimonianze

Invitiamo tutti i cittadini a intervenire, a porre domande, a riflettere.

Crediamo che dalla consapevolezza dei problemi possano nascere le soluzioni.

di Fondazione I Care