Trasformare il “verde” in “oro”: una sfida mondiale per il Brasile tra energie rinnovabili e sviluppo sostenibile

[12 febbraio 2014]

Sviluppo delle energie rinnovabili e prospettive in Brasile al centro della Cerimonia Safe per l’apertura della XV edizione del Master in Gestione delle Risorse Energetiche, in programma lunedì 17 febbraio 2014 ore 15.30 presso l’Ambasciata del Brasile a Roma.

Con un prodotto interno lordo pari a circa duemila miliardi di dollari il Brasile, pur rallentato negli ultimi due anni dalla crisi economica e impegnato a ridurre un tasso di povertà ancora elevato, rappresenta attualmente una delle principali economie mondiali e con le maggiori prospettive di espansione per gli anni a venire. Ricco di risorse energetiche, sta affrontando con impegno due delle più importanti sfide che caratterizzano i paesi emergenti: assicurare l’accesso all’energia elettrica alla totalità della popolazione e sostenere la crescita della domanda energetica attraverso un sempre più elevato ricorso alle fonti rinnovabili. Il mix di energia elettrica brasiliano è infatti già coperto per oltre il 70% da FER e le potenzialità di sfruttamento dei bacini idroelettrici, dell’eolico e del solare sono ancora elevate. Non solo le FER arricchiscono l’offerta energetica brasiliana: le riserve di petrolio, grazie a nuovi ritrovamenti nell’offshore, sono notevolmente aumentate nell’ultimo decennio e, secondo la IEA, con 6 milioni di barili/giorno prodotti al 2035, il Brasile diventerà uno dei principali protagonisti dell’offerta mondiale nel comparto oil. Trasformare il verde in oro ovvero coniugare crescita della domanda energetica e sostenibilità ambientale richiede però il superamento di alcune criticità legate allo sviluppo infrastrutturale e alla semplificazione normativa. Riuscirà il Brasile a vincere anche questa “sfida mondiale”? Quali esperienze maturate nel nostro Paese potranno supportarne l’espansione? Questi gli interrogativi al centro dell’incontro organizzato da Safe in occasione della Cerimonia di Apertura della XV edizione del Master in Gestione delle Risorse Energetiche in programma lunedì 17 febbraio 2014, ore 15.30 presso l’Ambasciata del Brasile a Roma.

Apriranno i lavori: S. E. Ricardo Neiva Tavares – Ambasciatore del Brasile in Italia, Raffaele Chiulli – Presidente Safe. Interverranno: Matteo Codazzi – Amministratore Delegato Cesi, Alessandro Fiocco – Amministratore Delegato Terna Plus, Orazio Privitera – Amministratore Delegato RenEn, Francesco Starace – Amministratore Delegato Enel Green Power. Concluderanno i lavori: Corrado Clini – Direttore Generale Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Guido Bortoni – Presidente Autorità per l’energia elettrica il gas ed il sistema idrico.