Siamo tutti oche – Report

[31 ottobre 2014]

Per la prima volta una televisione riesce a documentare  l’illegalità della “spiumatura” sulle oche vive in Ungheria, denunciando così la crudele pratica illegale diffusa nella Comunità europea, la prima responsabile per i mancati controlli e per avere un regolamento   che consente con facilità di “riciclare” la piuma illegale.

L’inchiesta di Sabrina Giannini comincia dall’imbottitura del  piumino più di moda, analizzandone i passaggi: dalla confezione alla delocalizzazione.

Un’indagine a largo raggio (anche geografico) sulle scelte di alcuni marchi della moda che si spingono perfino in territori non riconosciuti dall’ONU pur di risparmiare pochi euro su prodotti venduti a prezzi elevati in boutique. Si tratta della Transnistria, la Repubblica fondata sul Soviet autoproclamatasi  indipendente dalla Moldova, dove le griffe sono le benvenute, i giornalisti molto meno (come si vedrà).

QUI IL LINK ALL’INCHIESTA: http://goo.gl/YftQ9n