Workshop BUILD, BUsiness Innovation Livorno Development: perché investire a Livorno

[20 marzo 2014]

Si svolgerà venerdì 21 marzo a Livorno dalle ore 9, nel Salone Terminal Crociere della Stazione Marittima, in Piazzale dei Marmi, il workshop Investire a Livorno. Opportunità e prospettive di sviluppo economico per dare futuro al territorio, al quale prenderanno parte i principali attori e stakeholder dell’economia locale.

Durante questa giornata di lavori saranno resi noti i risultati del progetto di marketing territoriale “BUILD, Business Innovation Livorno Development” (finanziato nell’ambito del POR CREO FESR 2007-2013 – Linea 5.3, lett. A.) che mira a rivalorizzare il posizionamento competitivo di Livorno quale  importante area di sviluppo.

Sono quattro, in particolare, le aree strategiche di intervento individuate per costruire le basi di un nuovo modello economico-produttivo locale:

1) economia del mare: logistica e portualità, nautica, commercio, turismo, cultura, tecnologie del mare;

2) green economy: energia, ambiente, chimica;

3) manifatturiero: in particolare nel cluster produttivo avanzato di automotive e meccanica;

4) ICT e HI TECH: ovvero innovazione ed engineering.

Il programma:

Apriranno i lavori, moderati da Gaetano Scognamiglio, Presidente di Promo PA Fondazione (organizzatore dell’evento): Sergio Costalli, Presidente CCIAA di Livorno,Lorenzo Bacci, Sindaco del Comune di Collesalvetti, Giorgio Kutufà, Presidente Provincia di Livorno e Alessandro Cosimi, Sindaco del Comune di Livorno.

Monica Concepciòn Colom, Dirigente politiche regionali per l’attrazione degli investimenti, parlerà delle politiche della Regione Toscana per l’attrazione degli investimenti; Filippo Giabbani, di Toscana Promozione, illustrerà il “Progetto di Marketing Unitario”.

Darya Majidi, Assessore al lavoro e alla semplificazione del Comune di Livorno, metterà in luce le linee guida del progetto BU.I.L.D.: Business Innovation Livorno Development ;Giovanna Colombini, Assessore alla promozione dei saperi e delle relazioni internazionali, parlerà del programma PIUSS “Livorno città delle opportunità”.

Sul tema “Le risorse in campo. I vantaggi per le imprese: Horizon 2020 e il possibile riconoscimento di area di crisi complessa” si confronteranno Albino Caporale, Dirigente Sviluppo Economico Regione Toscana, Ludovica Agrò, Direzione generale per la politica industriale, la competitività e le piccole e medie imprese del Ministero Sviluppo Economico e Paolo Dario, Direttore Istituto di BioRobotica presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Alle 13 concluderà la sessione mattutina Enrico Rossi, Presidente Regione Toscana.

Alle 14.30 riprenderanno i lavori con la sessione pomeridiana, dedicata alle opportunità localizzative.

Ioletta Pannocchia, Direttore Generale Promo PA Fondazione, illustrerà i risultati del progetto BUILD mentre parleranno de “I pacchetti localizzati: fattore chiave per attrarre investimenti: Porta a Mare, Centro Foyer, Centro Le Fate, Terminal Giolfo & Calcagno”Claudio Salvucci, di SIMURG Ricerche  e Andrea Manuelli, di LocalGlobal.

Benedetto Tuci, Assessore Attività Produttive Comune di Collesalvetti, descriverà “Le risorse del Comune di Collesalvetti” mentre Sergio Franceschi, Direttore Generale Società Porto Industriale Livorno S.p.a., interverrà su la “Programmazione negoziata per lo sviluppo locale”. Modererà Darya Majidi, assessore al lavoro e alla semplificazione del Comune di Livorno.

Parleranno poi le imprese, moderate da Luigi Giuliano, co-direttore Confindustria Livorno. Si confronteranno in una tavola rotonda:​ Roberto Piccini, Presidente Porto 2000 S.p.a., Sauro Pasini, Responsabile Area ricerca ENEL S.p.a., Joern Schneider, Amministratore Delegato Masol S.r.l., Federico Barbera, Presidente Interporto Toscano Amerigo Verpucci S.p.a., Luca Mariotti, Direttore ARGOL S.p.a., Franco Ottino, Responsabile Progettazione Magna S.p.a., Vincenzo Poerio, Amministratore Delegato Azimut Benetti S.p.a., Valfredo Zolesi, Presidente Kayser Italia S.r.l.

Concluderà Alessandro Cosimi, Sindaco di Livorno.