Green Toscana

Incentivi alla geotermia, nuovo appuntamento in Conferenza unificata il 20 dicembre

Torna all’ordine del giorno il parere sullo «schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico di incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili»

La Conferenza unificata – sede congiunta della Conferenza Stato-Regioni e della Conferenza Stato-Città ed autonomie locali – tornerà a riunirsi a Roma il 20 dicembre, alle 14.30. Come comunicato ieri, all’ordine del giorno c’è anche il parere sullo «schema di decreto del Ministro dello sviluppo economico di incentivazione della produzione di energia da fonti rinnovabili»....

Il progetto Life Re Mida spiegato dagli studenti dell’Istituto Sarrocchi di Siena

L’iniziativa, nata durante l’Open day di Sienambiente, ha prodotto due video presentati in Regione Toscana

Si è appena concluso il progetto toscano Life Re Mida – cofinanziato dall’Ue –, nato nel 2016 per capire come abbattere i problemi legati alla gestione dei gas emessi da discariche in fase di post-gestione, ottenendo risultati lusinghieri: in estrema sintesi, tramite un innovativo sistema di biofiltrazione si trasforma il metano in anidride carbonica riducendo...

Sentieristica: il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano risponde positivamente a CAI e Legambiente

Entro febbraio il Parco si farà promotore degli Stati Generali dell'Escursionismo nell'Arcipelago Toscano

Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ha risposto sollecitamente al comunicato congiunto sulla sentieristica di Legambiente Arcipelago Toscano e Club alpino italiano, e si tratta di una risposta positiva. Il presidente del Parco Nazionale, Giampiero Sammuri ha sottolineato: «Apprezziamo molto le proposte avanzate da CAI e Legambiente in materia di promozione e presidio della rete sentieristica...

Vapori di birra e Serraiola Wine tra le “100 storie” d’eccellenza raccolte da Legambiente

Per il Cigno verde le due aziende facenti parte della Comunità del cibo a energie rinnovabili raccontano «il futuro dell’energia per l’Italia»

Dopo essere state insignite da Legambiente del premio “I rinnovABILI” a marzo 2018, due aziende toscane spiccano ora tra i protagonisti delle “100 storie dal territorio” raccolte nel dossier Comuni rinnovabili 2018, che secondo il Cigno verde raccontano «il futuro dell’energia per l’Italia». Si tratta di Vapori di birra e Serraiola Wine, entrambe facenti parte della Comunità...

Piombino, passi avanti per la 398: ecco le risorse per il progetto di fattibilità del secondo lotto

Corsini: «L’intervento permetterà un drastico miglioramento delle modalità di accesso al porto»

Si trascina ormai da molti anni la vicenda della 398, la bretella d’accesso alla più importante infrastruttura di Piombino – il suo scalo portuale – che ancora manca, azzoppando un intero territorio. Si registrano però piccoli passi avanti per quanto riguarda il secondo lotto dell’opera: dopo aver intascato  l’approvazione da parte del Cipe della prima...

Arcipelago Toscano, Legambiente e CAI: per la sentieristica passare dai progetti straordinari alla manutenzione ordinaria e continua

Il Parco Nazionale promuova gli Stati Generali dell'escursionismo nell'Arcipelago Toscano

Legambiente Arcipelago Toscano e Club Alpino Italiano, da tempo impegnati in azioni di valorizzazione del territorio elbano e degli itinerari escursionistici, ritengono opportuna una revisione innovativa degli attuali interventi e gestione dei sentieri , all'interno e all'esterno dell'area protetta, ma anche relativamente al posizionamento di una cartellonistica omogenea nonché di iniziative di conoscenza e professionali...

La carbon neutrality di Siena e una moneta particolare

L’esperienza che ha portato la Provincia senese al pareggio (anzi all’avanzo) nel bilancio delle emissioni di gas serra si sta ampliando, portando con sé un messaggio fondamentale

È da un po’ di tempo che sfruttiamo ogni occasione per raccontare l’importante traguardo tagliato dalla Provincia di Siena nel 2011, vale a dire raggiungere il pareggio (anzi l’avanzo) del bilancio delle emissioni di gas serra. Lo possiamo definire traguardo per due motivi: il primo è che stiamo parlando di un ottimo risultato, raro a...

Geotermia, è sciopero generale dei settori elettrico-gas-acqua per lo stop agli incentivi

La bozza di decreto Fer 1 elaborata dal ministero dello Sviluppo economico tra i tre punti contestati da sindacati e lavoratori

Si avvicina lo sciopero generale indetto dalle segreterie nazionali di Filctem-Cgil Femca-Cisl Flaei-Cisl Uiltec-Uil, che lunedì 17 dicembre – per l’intera giornata – porteranno le lavoratrici e i lavoratori dei settori elettrico-gas-acqua a incrociare le braccia contro 3 norme (in discussione o già discusse) che andranno ad impattare su questa enorme platea di lavoratori: l’articolo...

Life Re Mida, la biofiltrazione che risolve il problema dei gas nelle discariche in post-gestione

Dopo tre anni si conclude il progetto di ricerca toscano co-finanziato dall’Ue, dal quale nascono nuove Linee guida che saranno presentate al ministero dell’Ambiente

Sta nella biofiltrazione una concreta risposta ai problemi legati alla gestione del gas di discarica post-gestione: trasformando il metano in anidride carbonica si riduce di 28 volte l'impatto in termini di gas serra, e al contempo si rende possibile una significativa riduzione dei composti odorigeni (intorno al 70%). Tutto questo è già stato dimostrato sul...

I fanghi da depurazione toscani non trovano sbocco, un problema da 20 milioni di euro

I depuratori trattano i nostri scarichi fognari, ma non sappiamo come gestire gli scarti che ne derivano a causa di norme nazionali confuse e carenze impiantistiche locali. Così ogni anno 110mila tonnellate di rifiuti attraversano i confini regionali

La Toscana produce attualmente circa 110.000 tonnellate di fanghi civili l’anno, che diventeranno 130.000 nei prossimi anni, con il completamento della depurazione in tutte le zone: derivano infatti dall’attività dei depuratori, che trattano i nostri scarichi fognari evitando che vadano ad inquinare coste e mari. Come tutti gli impianti industriali però anche questi producono scarti,...

Gestione rifiuti, anche nell’Ato Toscana Costa confermato il deficit impiantistico

«Il problema non è tanto sul come si svolge la raccolta differenziata o sul grado della sua efficienza, quanto sulle tecnologie e sul recupero della materia che riusciamo a recuperare e soprattutto sul loro mercato»

I cittadini e le imprese toscane producono ogni anno un ammontare di rifiuti stimato in circa 12,2 milioni di tonnellate (tra 2,2 milioni di rifiuti urbani e il resto di speciali), ma sul territorio non ci sono abbastanza impianti per gestirli. All’allarme lanciato da tempo dalle categorie imprenditoriali per quanto riguarda i rifiuti speciali, cui...

Non solo i centri storici da tutelare

La presentazione di una proposta di legge sui centri storici da parte dell’architetto Vezio De Lucia ha suscitato notevole interesse, come abbiamo visto nell’incontro alla Leopolda di Pisa. Che i nostri centri storici, dalle città più grandi a quelle minori come la nostra, presentino situazioni critiche e in alcuni casi ormai disastrose è noto o...

Anche i cittadini dell’Amiata scendono in piazza per difendere la geotermia

«Al governo e a tutti i rappresentanti politici dei nostri territori chiediamo di farsi carico di una scelta di responsabilità che ponga al centro la realtà scientifica, e non i pregiudizi di chi della geotermia dovrebbe approfondire il valore invece di generare astratte paure»

«L’Italia ha bisogno della geotermia, la Toscana ha bisogno della geotermia, l’Amiata ha bisogno dell’energia geotermica non semplicemente come fonte importante di approvvigionamento energetico, ma come origine di buon lavoro – sia diretto che indiretto – per aree molto vaste del territorio nazionale, che altrimenti sarebbero destinate a un sicuro declino». Inizia così l’appello a...

L’economia circolare della plastica entra nelle scuole toscane, grazie al contest Corepla

Un’occasione di apprendimento interattivo sui temi della tutela dell’ambiente, della raccolta differenziata e del recupero degli imballaggi

Dopo il successo riscosso in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Molise, Puglia, Sicilia e Sardegna, quest’anno arriva in Toscana Corepla school contest – Plastica, materia circolare: un progetto didattico che mira a diffondere le buone pratiche di raccolta differenziata tra gli studenti delle scuole medie e superiori del territorio, promosso da Corepla (il Consorzio...

Il Peacebuilding italiano: “stato dell’arte” e prospettive future

In Sapienza un convegno del Centro interdisciplinare di scienze per la pace dell’Università di Pisa

Il 14 dicembre, a partire dalle ore 9.30, nell’aula 5 del Palazzo "La Sapienza", si terrà il convegno “Il peacebuilding italiano: “stato dell'arte” e prospettive future”, organizzato dal Centro interdisciplinare di scienze per la pace dell’Università di Pisa. Dopo i saluti istituzionali di Francesco Marcelloni, prorettore alla Cooperazione e agli affari internazionali e di Enza...

La produzione e gestione dei rifiuti urbani in Toscana, spiegata

De Girolamo (Cispel): «L’economia circolare è fatta di riciclaggio ma anche di impianti capaci di gestire le frazioni non riciclabili e gli scarti, senza ricorrere all’export»

La Toscana segna altri buoni risultati nella gestione dei rifiuti urbani, secondo i dati 2017 recentemente pubblicati da Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale del Ministero dell’Ambiente, nel suo rapporto annuale. Per prima cosa i rifiuti urbani si riducono, passando da 2,3 a 2,2 milioni di tonnellate, con una contrazione del...

Fanghi di depurazione: emergenze e prospettive, viste da Cispel

Fino a due anni fa questi rifiuti (circa 130.000 tonnellate/anno) sono sempre andati per oltre il 50% nei terreni agricoli toscani. E adesso?

La gestione dei fanghi di depurazione in Italia è da tempo in una situazione critica, e la Toscana non fa eccezione. Fino a due anni fa (e per i precedenti 20 anni) i fanghi civili della Toscana (circa 130.000 tonnellate/anno) sono sempre andati per oltre il 50% nei terreni agricoli toscani. Gli agricoltori li richiedevano...

La Toscana prepara una legge per chi accoglie e ha bisogno di essere accolto

Rossi: «La faremo entro Natale». Diritti mai conquistati per sempre e da riaffermare ogni giorno

Al Mandela Forum di Firenze, dove la Regione ha celebrato il 70esimo anniversario della dichiarazione universale dei diritti umani,  una ricorrenza festeggiata ogni anno da 22 anni con più di ottomila ragazzi di scuole medie e superiori giunti da tutta Toscana, il presidente della Regione Calabria, Mario Oliviero, ha detto che «L’odio in Italia e...

Dall’Ispra i dati aggiornati sui rifiuti urbani prodotti in Toscana

In Consiglio regionale l’audizione di Ato Toscana Centro e Alia servizi ambientali, che ha messo a fuoco un deficit impiantistico per la gestione dei rifiuti sul territorio

In linea con i dati registrati a livello nazionale, anche in Toscana nel 2017 diminuisce seppur di poco la produzione di rifiuti urbani, come certifica la XX edizione del rapporto dedicato al tema dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra): dalle oltre 2,3 milioni di tonnellate prodotte nel 2016 si passa infatti...

Festa d’Inverno di Legambiente Arcipelago Toscano il 16 dicembre a Porto Azzurro

Appuntamento all’Azienda Agricola Arrighi. Vigna Terekking, braciata e ambiente

Ritorna la Festa d’Inverno di Legambiente Arcipelago Toscano, arrivata ormai alla terza edizione. L’appuntamento questa volta il Cigno Verde lo dà nel magnifico scenario dell’Azienda Agricola Arrighi, in località Pian del Monte 1 a Porto Azzurro, per domenica 16 dicembre a partire dalle ore 10,30. Ecco il programma della Festa d’Inverno: Ore 10.30 ritrovo presso...

Ecco a quanto ammontano davvero gli incentivi per la geotermia italiana, e a cosa servono

Per l’anno in corso si tratta di 94,8 milioni di euro, ai quali solo in Toscana sono legati 4mila posti di lavoro, ricadute occupazionali nel settore turistico e agroalimentare oltre a 30 milioni di euro destinati ai territori che possiedono le risorse geotermiche oggetto di coltivazione

Il movimento di cittadini Geotermia Sì, che conta ad oggi  quasi 4.500 adesioni, ha organizzato il 1 dicembre a Larderello una manifestazione di protesta – che si somma alle iniziative istituzionali già prese dalla Regione Toscana, da tutti e 17 i Comuni geotermici e dall’Unione geotermica italiana – che secondo le stime della Questura è...

Bando efficientamento energetico in Toscana: ancora quasi 13 milioni per 21 progetti

I progetti ammissibili per un contributo di oltre 97 milioni sono 266

In una nota la Regione sottolinea il «Grande il successo toscano del bando per l'efficientemnato energetico di edifici pubblici finanziati nell'ambito delle azioni previste dalla programmazione dei fondi comunitari POR FESR 2014-2020. Dopo i primi 8 milioni che hanno finanziato 17 progetti il mese scorso, arriva la seconda tranche da oltre 13 milioni di euro...

Nuova missione in Antartide per i ricercatori dell’Università di Pisa

Oggi la partenza e arrivo previsto fra tre giorni per la professoressa Chiara Montomoli del Dipartimento di Scienze della Terra

Arrivo previsto in Antartide il 10 dicembre dopo tre giorni di un lungo viaggio non-stop per la professoressa Chiara Montomoli del Dipartimento di scienze della Terra dell’università di Pisa. Chiara Montomoli, in partenza oggi, sarà impegnata nella XXXIV Campagna Antartica del Programma nazionale delle rRicerche finanziata dal Ministero dell'istruzione, università e ricerca con l’obiettivo di...

Alla Conferenza delle Regioni la Toscana lavora in difesa della geotermia

Fratoni: «La scelta di cancellare questa risorsa dai sistemi di incentivazione delle rinnovabili è inaccettabile e priva di motivazione»

Dalla Commissione ambiente ed energia (Cae) della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, che ha riunito oggi tutte le amministrazioni regionali per una azione di raccordo e indirizzo sui più importanti atti normativi e amministrativi di governo, la Toscana ha posto l’accento sulla necessità di mantenere gli incentivi finora concessi alla geotermia come fonte per...

Dalla Russia a Larderello per scoprire la geotermia

Rappresentanti istituzionali e dell’imprenditoria italiani e russi in visita al più antico complesso geotermico del mondo, per approfondire il modo in cui il calore contenuto nel cuore della terra può essere impiegato

Mentre il Governo nazionale ha prodotto una schema di decreto (Fer 1) col quale è intenzionato a cancellare gli incentivi finora concessi per la produzione di elettricità da geotermia – in quanto fonte rinnovabile –, la Toscana si conferma all’avanguardia nel mondo nella coltivazione e gestione di questa risorsa naturalmente presente nel sottosuolo. La XXVI...

Aurelia sicura, Legambiente: «Servono risposte certe dal Governo centrale, i rappresentanti locali facciano sentire la voce della Maremma a Roma»

Governo dichiari che la messa in sicurezza dell’Aurelia il completamento del corridoio tirrenico è una priorità assoluta

Legambiente torna a parlare di adeguamento dell’Aurelia e ancora una volta scende in campo senza mezzi termini: «Le recenti uscite stampa in merito alla questione, nell’opinione dell'associazione ambientalista, lasciano spazio a troppi dubbi che la Maremma non si può affatto permettere. Per tale ragione, è fondamentale che si arrivi presto ad un punto di svolta...

La giornata internazionale contro le “grandi opere inutili e dannose” a Firenze

Le iniziative di un vasto cartello di associazioni e forze politiche

Sabato 8 dicembre 2018 si terrà la nona giornata internazionale contro le grandi opere inutili. La data ricorda la manifestazione che nel 2005 segnò la riappropriazione da parte dei cittadini del cantiere TAV che era stato approntato a Venaus. Quest'anno la data coincide anche con l'assemblea dell'ONU sul clima, la COP 24 che si sta svolgendo in...

Il Lago di Puccini muore, cosa fare?

I problemi e le proposte per il Lago di Massaciuccoli visti dal Laboratorio Cinque Stelle Viareggio

Il lago di Massaciuccoli sta morendo. Quali le cause? a) La bonifica delle zone paludose ha portato il cosiddetto "franco" (ovvero la differenza di quota tra il livello di acqua nei canali ed il livello del mare) da pochi centimetri a -3,4 m sul l.m.m. Ciò ha provocato due conseguenze fortemente negative: - deficit idrico...

Frana di via Quaglierini a Livorno: i lavori iniziano il 7 gennaio

Secondo il cronoprogramma previsto, i lavori dovranno essere conclusi entro 300 giorni

La Regione ha annunciato che «I lavori per eliminare la frana di via Quaglierini inizieranno il 7 gennaio 2019. Saranno ufficialmente consegnati alla ditta esecutrice il prossimo 17 dicembre, ma le prime settimane saranno necessarie per portare a termine gli adempimenti burocratici necessari e installare il cantiere, tuttavia in questa fase non sarà necessaria la...

Legambiente, che fine hanno fatto bonifiche e rimozione dei cumuli di rifiuti a Piombino?

«Apprendiamo con estrema preoccupazione che Invitalia propone di optare per la non rimozione dei cumuli, ma solo la messa in sicurezza di questa enorme massa di rifiuti». Sono 16,4 i milioni di euro a disposizione

Seguendo le dichiarazioni rilasciate lo scorso anno da Invitalia alla commissione parlamentare sugli Ecoreati sembrava che oltre mezzo secolo per completare le bonifiche a Piombino fosse, nonostante i 50 milioni di euro stanziati dal governo nell’ambito dell’Accordo di programma 2014, una stima «ottimistica». Questi 50 milioni di euro non sono mai stati spesi, e in...

Marciana Marina dice NO alla plastica monouso, Legambiente: un esempio da seguire negli altri Comuni dell’Arcipelago Toscano

Primo incontro Legambiente – Acqua dell’Elba per organizzare SEIF 2019

La sindaca di Marciana Marina Gabriella Allori (lista civica) si era impegnata a farlo a giugno a  bordo di Goletta Verde in occasione della presentazione del progetto Pelagos Plastic Free e del lancio di SEIF -  Sea Essence International Festival  e di Vele Spiegate (i campi velici di pulizia delle spiagge di Legambiente) e ha...

Anche l’Associazione dei Comuni toscani si attiva in difesa della geotermia

Anci Toscana: «Non si comprendono motivazioni di qualunque ordine per una modifica della normativa», che finora ha garantito incentivi a questa fonte rinnovabile come alle altre

Dopo la manifestazione che ha portato a Larderello duemila cittadini, scesi in piazza contro lo schema di decreto Fer 1 elaborato dal ministero dello Sviluppo economico – che per la prima volta cancellerebbe gli incentivi diretti alla geotermia in quanto fonte rinnovabile –, anche l’Anci Toscana è scesa in campo con azioni a supporto della...

Geotermia, nasce una petizione online contro il taglio degli incentivi proposto dal Governo

L’iniziativa partita dal territorio: «Come cittadini che vedono il loro futuro legato a questa importante risorsa, non accettiamo che questa venga messa in discussione»

Dopo il successo della manifestazione di Larderello, che il 1 dicembre ha portato 2mila persone a manifestare in strada contro il taglio degli incentivi per la produzione di energia elettrica da geotermia proposto dal Governo, adesso è nata anche su Change.org una petizione per portare avanti la causa. Si tratta di un’iniziativa nata spontaneamente sul...

Sienambiente punta sulla gestione dei rifiuti solidi (e sul fotovoltaico)

L’azienda ha ceduto ad Acea il pacchetto azionario di Bioecologia, e incorporato due controllate operanti nel campo dell’energia solare

Sienambiente è una realtà pubblico-privata di primo piano nell’economia circolare toscana, dove opera nel ciclo integrato dei rifiuti gestendo gli impianti di selezione, valorizzazione, compostaggio e recupero di energia. Una linea di business che si rafforza adesso attraverso due importanti modifiche agli asset aziendali, in linea con il percorso di razionalizzazione delle società partecipate portato...

Marciana Marina diventa il primo Comune “plastic free” dell’Elba

Da aprile 2019 saranno banditi alcuni prodotti monouso, sia in occasione di sagre e manifestazioni pubbliche sia per la rivendita e il trasporto di prodotti commerciali o artigianali

Poche settimane fa il Parlamento europeo ha approvato il divieto al consumo nell’Ue di alcuni prodotti in plastica monouso: una normativa che, se approvata in via definitiva, vieterà a partire dal 2021 la vendita all’interno dell’Ue di articoli in plastica monouso, come posate, bastoncini cotonati, piatti, cannucce, miscelatori per bevande e bastoncini per palloncini. Una...

Rimateria, la gara per l’assegnazione delle quote si è svolta con «correttezza»

L’assemblea Asiu conferma, e ulteriori «approfondimenti tecnici e giuridici» verranno svolti nelle prossime settimane da un gruppo di lavoro apposito

Il capitale sociale di Rimateria, azienda attiva nell’economia circolare della Val di Cornia, originariamente – come noto – nasce in mano per l’87,75% di Asiu (società pubblica oggi in liquidazione) e per il 12,25% di Lucchini spa in Amministrazione straordinaria. Come da piano industriale, elaborato su indirizzo dei soci, nel corso degli ultimi anni è stata la...

Rifiuti e cave in Val di Cornia, la posizione della lista civica Gruppo 2019

Rifiuti e cave. Due argomenti che tengono banco nel dibattito in corso da mesi tra le forze politiche e i cittadini della Val di Cornia. A Piombino c’è una forte mobilitazione contro le decisioni di ampliare la discarica di Ischia di Crociano per il conferimento di rifiuti speciali provenienti da fuori zona, mentre quelli industriali...

A Larderello 2mila cittadini per difendere la geotermia: la maggioranza non è più silenziosa

Ferrini: «Siamo tanti e finalmente rappresentiamo la voce univoca e forte di questa zona, una voce che è rimasta silente per troppo tempo»

Rabbia certo, ma anche e soprattutto orgoglio per la propria terra e per le proprie risorse, oltre alla consapevolezza del loro valore: sabato 1 dicembre circa duemila persone (secondo le stime fornite dalla Questura) hanno riempito via Fucini, a Larderello, per respingere lo schema di decreto Fer 1 elaborato dal ministero dello Sviluppo economico, che...

Cgil: «Produrre acciaio produce rifiuti, non può essere messa in discussione Rimateria»

Per il segretario generale Giovanni Golino «oggi è necessaria, per l’acciaio che verrà, e lo è per le bonifiche e per la demolizione del sito ex Lucchini, come non smette di ripetere la stessa Jindal»

Ogni processo industriale produce rifiuti, e l’industria dell'acciaio non può sfuggire alla regola: anzi, quando il ciclo industriale è basato sui forni elettrici i rifiuti sono sia l’input (rottame, essendo in questo caso l’acciaieria un vero e proprio impianto di riciclo) sia lo scarto. A Piombino nel corso di lunghi decenni si sono accumulate milioni...

Montecristo, accordo tra Parco Nazionale e Carabinieri per la tutela della biodiversità (VIDEO)

Importanti novità per la fruizione sostenibile della Riserva Naturale Statale dell’isola di Montecristo

La convenzione per Montecristo  firmata stamattina a Roma tra Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e  Comando Carabinieri per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi è la prima siglata a livello nazionale tra il Comando ed un Ente Parco Al Parco Nazionale ricordano che «Poco più di un anno fa, nel 2017, è stato firmato un...

Citizen science con gli insegnanti elbani per Pelagos Plastic Free: bene la prima

Sperimentare metodologie innovative che puntano al coinvolgimento dei ragazzi in azioni concrete per la salvaguardia del mare e della sua biodiversità

Buona partecipazione di docenti al corso “Pelagos Plastic Free” organizzato all’ex Tonnara dell’Enfola Enfola da Legambiente Arcipelago Toscano, il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano ed ExpeditionMed. Dopo un’introduzione di Umberto Mazzantini, responsabile mare di Legambiente Toscana, che ha parlato della vita e delle caratteristiche dei cetacei che vivono o frequentano sporadicamente il Santuario e dell’impatto che...

L’economia circolare passa dagli appalti verdi, ma il 29,4% dei Comuni non adotta mai i Cam

Dalla Toscana il caso virtuoso dei profili in plastica riciclata, utili anche per il settore dell’edilizia

La spesa della Pubblica amministrazione è pari a circa 111,5 miliardi di euro (secondo le stime fornite da Accredia, dati 2016), e rappresenta dunque una quota importante per orientare verso la sostenibilità ambientale il mercato e il Green public procurement (Gpp). Un'opportunità dunque, ma anche un obbligo, visto che l'articolo 43 del Codice degli appalti...

Rifiuti, al via la campagna di comunicazione per migliorare la raccolta differenziata

De Girolamo (Cispel): «I nuovi obiettivi di riciclo (65%) sono sfidanti: serve organizzazione industriale, comunicazione e partecipazione dei cittadini, regole chiare e incentivi ben orientati»

Oggi, venerdì 30 novembre, esce il primo video (disponibile in coda all’articolo, ndr) della campagna di comunicazione "Rifiuti: una storia continua", realizzata da Confservizi Cispel Toscana all’interno del gruppo di lavoro Toscana Ricicla, formato con le aziende di gestione dei servizi di igiene ambientale della nostra regione (Aer, Alia, Ascit, Ersu, Geofor, Rea Spa, Revet, Sei...

La Val di Cornia, le colline delle cave e quelle dei rifiuti

Legambiente boccia la richiesta d’ampliamento delle Cave Solvay e Monte Calvi: «Strategia di sviluppo territoriale pericolosa e ricattatoria, non condivisibile per le sue conseguenze sull’ambiente e per il negativo effetto sociale ed economico»

In che rapporto stanno le colline delle cave e quelle dei rifiuti, in Val di Cornia, non c’è verso di capirlo neanche dopo decenni di dibattiti, nonostante qualcuno – in genere Legambiente – abbia ripetutamente cercato di affrontare il tema seguendo il lume della ragione, e quello della sostenibilità. Nonostante gli sforzi profusi però ogni...

Nuovo Sic a mare per difendere i tursiopi in Toscana? Si può fare se si cambia

A Rosignano Marittimo avviato il percorso per evitare la procedura di infrazione Ue

L'Unione europea e il ministero dell’ambiente  hanno proposto un ampio Sito di interesse comunitario (Sic) marino dedicato al tursiope (Tursiops Truncatus) che dovrebbe estendersi dalla Bocche di Bonifacio-Asinara fino a tutta la costa toscana e che farebbe il paio con un altro grande Sic individuato del Nord Adriatico tra Veneto ed Emilia Romagna e a...

Naufragio della Costa Concordia: i risultati del monitoraggio dell’area interessata

Il piano di monitoraggio adottato da Arpat elaborato in collaborazione con Ispra

In conseguenza al naufragio della Costa Concordia, avvenuto il 13 gennaio 2012 presso l’Isola del Giglio e successivamente alle operazioni di soccorso, è stato formalizzato un apposito accordo tra Regione Toscana, ARPA Toscana e ISPRA per il monitoraggio finalizzato alla verifica delle attività di ripristino dei fondali dell’area del Giglio interessata dall’incidente della Costa Concordia....

Giannutri, Legambiente al Parco: bene la risposta sui sentieri, ora si regolamentino le immersioni

Il Parco si doti finalmente di un disciplinare per l’attività subacquea in zona 2 e per i charter

Siamo lieti di scoprire che gli interventi sui due sentieri di Giannutri in zona A e B del Parco Nazionale, non abbiano nulla a che vedere con il progetto di valorizzazione dell’Isola bensì con il piano antincendio. In effetti non si comprenderebbe come per valorizzare un Parco Nazionale si debba modificare un sentiero naturale. Riconoscendo...

Domani la spirulina dell’area geotermica tradizionale a Linea Verde Life, su Rai Uno

A Chiusdino, presso l’impianto per la produzione di alga spirulina alimentato a geotermia realizzato da CoSviG in collaborazione con Enel Green Power si parlerà di ambiente, sostenibilità e futuro

Chiusdino questo sabato 1 dicembre sarà in tv, alle 12.20, su Rai Uno, all’interno della trasmissione Linea Verde Life. L’intera puntata sarà dedicata alla città di Siena e al suo territorio. Si parlerà di ambiente, riqualificazione urbana, università, innovazione e, naturalmente, di prodotti e specialità locali. A condurre la trasmissione saranno Chiara Giallonardo e Marcello...

Cnr, ecco quali sono davvero le emissioni delle centrali geotermiche

Nel caso di Larderello in Toscana il fluido geotermico è di per sé composto per l’85-98% da vapore acqueo, e per il 2-15% rimanente gas incondensabili (al 95% CO2 prodotta naturalmente nel sottosuolo)

All’interno dell’Atlante geotermico per il Mezzogiorno, il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr) ha recentemente fatto il punto sui rischi ambientali connessi all’utilizzo della geotermia: un report molto utile per capire quali sono i reali impatti legati alle centrali geotermiche presenti nel nostro Paese – nella fattispecie in Toscana –, e quali le buone pratiche per...

Dieci domande (e risposte) sulla geotermia toscana

È una fonte rinnovabile? Quali sono le sue emissioni? Provoca terremoti? Interagisce con le falde idropotabili?

Il movimento Geotermia Sì, composto attualmente da circa 4mila cittadini provenienti dai 17 Comuni geotermici toscani, ha organizzato la manifestazione del 1 dicembre che si terrà a Larderello (in via Fucini, ore 10-12) per difendere gli incentivi volti a favorire la produzione di energia elettrica da geotermia, cancellati per la prima volta nello schema di...