OLTRE 1.000 PERSONE A SASSO PISANO PER LA CHIUSURA DELLA STAGIONE TOSCANA “CENTRALI APERTE 2014”

[13 ottobre 2014]

Un successo di partecipazione e di contenuti: cultura, intrattenimento, natura, energia rinnovabile e buon cibo, sono questi gli ingredienti che ieri a Sasso Pisano, nel Comune di Castelnuovo Val di Cecina, hanno richiamato più di 1.000 persone presso la centrale geotermica di Enel Green Power “Sasso 2” per l’evento di chiusura della stagione “Centrali Aperte 2014”.

La giornata si è aperta alle 9:30 con il trekking geotermico con la passeggiata “A piedi fra i apori” lungo il nuovo sentiero “Geotermia e Vapore”: il percorso di 4 km ha condotto i tantissimi partecipanti dalle manifestazioni naturali di Sasso Pisano fino al Parco delle Biancane di Monterotondo M.mo. Grande affluenza fin dalla mattina anche per le visite guidate all’impianto di “Sasso 2”, così come per il Museo della Geotermia e per le terme etrusco romane. Grandi protagoniste dell’evento sono state le oltre 50 auto storiche del Kursal Car Club che, in collaborazione con il Touring Club Italiano ed Enel Green Power, hanno sfilato per le terre geotermiche per poi sostare nel piazzale della centrale, in mostra per tutti gli appassionati.

Molto apprezzato il “Menu Geotermico” realizzato dalla Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili della Toscana del Cosvig (Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche) con prodotti tipici delle aree geotermiche, dal basilico al formaggio, dai salumi ad altre specialità, tra cui la grande novità della birra geotermica prodotta dall’azienda locale “Vapori di Birra”, per la cui produzione viene utilizzato il vapore geotermico.

L’iniziativa ha chiuso il ciclo di eventi “Centrali Aperte 2014”, iniziato a maggio con la Green Fondo di ciclismo a Pomarance, le aperture degli impianti di Valle Secolo a Larderello, di Radicondoli e Travale (Montieri), di Monterotondo M.mo con lo spettacolo serale al Parco delle Biancane, gli week end instagram sull’Amiata e a Larderello e le affollatissime Centrali Aperte a Bagnore 3, nel Comune di Santa Fiora sull’Amiata, e di ieri a Sasso Pisano. Appuntamento al 2015 con un nuovo ciclo di iniziative che unirà energia, cultura, sport e divertimento nelle terre geotermiche toscane.

“Anche quest’anno – ha detto Sara Montomoli, Responsabile Enel Green Power Area Geotermica Lago – il territorio ha risposto con entusiasmo all’iniziativa: le Centrali Aperte, organizzate in collaborazione con le Istituzioni e le Associazioni del territorio, confermano che la geotermia non è solo una preziosa fonte di energia rinnovabile ma anche un pezzo importante di cultura e di storia della Toscana in grado di richiamare turismo”.