A Orbetello si implementa il servizio di raccolta differenziata: ecco i bidoni per i rifiuti organici

[29 maggio 2015]

Inizia la raccolta differenziata dei rifiuti organici nel comune di Orbetello. A partire dalla prossima settimana verrà attivata una nuova raccolta stradale della frazione organica grazie al posizionamento sul territorio comunale, a Orbetello ed Albinia, di 150 nuovi bidoni, con il coperchio marrone, nei quali i cittadini dovranno conferire la parte biodegradabile dei propri rifiuti (come gli avanzi di cibo, gli scarti vegetali e le piccole potature). Il nuovo servizio, in linea con quanto previsto dalle normative vigenti, consentirà di recuperare una quantità maggiore di materiale, sottraendolo alla discarica e di incrementare così le percentuale di raccolta differenziata del comune orbetellano. Il rifiuto organico raccolto separatamente sarà trattato negli impianti di compostaggio, diventando così una preziosa materia da riutilizzare in agricoltura.

Il nuovo metodo di raccolta dell’organico fa parte di quelle attività di riorganizzazione del servizio che l’amministrazione, assieme al gestore SEI Toscana, sta introducendo progressivamente su tutto il territorio comunale per garantire una gestione dei rifiuti urbani maggiormente efficiente e sostenibile sotto il punto di vista ambientale. In questi giorni gli operatori di SEI Toscana completeranno il posizionamento dei bidoni stradali a fianco dei cassonetti per la raccolta differenziata già presenti sul territorio comunale così da permettere l’avvio della raccolta a partire dalla prossima settimana. Nelle scorse settimane l’amministrazione comunale, in collaborazione con il gestore, ha inviato a tutti i cittadini una lettera per spiegare le modalità della raccolta e un pieghevole informativo con tutte le indicazioni utili per effettuare una corretta raccolta differenziata.

A Orbetello, nell’auditorium comunale di Piazza Giovanni Paolo II, ed Albinia, nella sala parrocchiale, nei giorni scorsi  sono stati promossi anche due incontri pubblici per illustrare il nuovo sistema di raccolta nel quale i cittadini saranno chiamati a conferire gli avanzi di cibo, gli scarti vegetali e le piccole potature (come foglie, erba e fiori secchi) all’interno dei bidoni stradali di colore grigio con coperchio marrone. I rifiuti dovranno essere raccolti in sacchetti biodegradabili (come, ad esempio, quelli della spesa in distribuzione nei supermercati), preoccupandosi di chiuderli bene al momento del conferimento. L’ assessore Barbini esprime un ringraziamento ai responsabili di SEI Toscana che con la loro disponibilità hanno reso possibile l’attivazione di questo servizio che altrimenti sarebbe dovuto partire nei prossimi anni. “Questo è il primo passo di un progetto che, nel corso di un medio periodo, ci dovrebbe permettere di incrementare la nostra percentuale di raccolta differenziata – commenta Barbini – . Per il momento partiamo su alcune frazioni del comune  in attesa di estendere, nelle prossime settimane, il servizio anche al resto del territorio”. Per tutte le informazioni: numero verde SEI Toscana – 800127484 –, sito internet: www.seitoscana.it.