Al lavoro su un “reportage” e un uno spot video sul progetto Re Mida

[6 novembre 2018]

Prosegue il lavoro di documentazione video e di approfondimento degli studenti dell’Istituto Sarrocchi di Siena sul progetto europeo Life Re Mida. L’ultima tappa del percorso avviato durante l’Open day di Sienambiente, si è concretizzata nei giorni scorsi con la visita nella discarica e nell’impianto di compostaggio di Abbadia San Salvatore gestita da Sienambiente. Gli studenti di quinta dell’indirizzo di scienze umane applicate del liceo Sarrocchi di Siena dovranno realizzare uno spot video e un “reportage” di documentazione per promuovere e diffondere i risultati dell’innovativo progetto finalizzato ad abbattere l’emissione di gas ad effetto serra dalla discariche esaurite. Questa visita è nata per illustrare agli studenti quali rifiuti vengono trattati nel sito di Abbadia in modo tale da spiegare meglio, nello step successivo, che cosa succede nelle discariche chiuse.

La ricerca, finanziata dal progetto Life Re Mida, è stata promossa dal Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Firenze nel corso degli ultimi due anni. Nell’ambito dello studio sono stati realizzati due impianti pilota nelle discariche in post-gestione di Monticiano (Siena) e Castiglion Fibocchi (Arezzo) dove non vengono più conferiti rifiuti, ma che ancora emettono gas, in particolare metano a basso potere calorico e quindi non più utilizzabile a fini di recupero energetico.

Nel corso dell’attività, i biofiltri installati da Sienambiente, hanno permesso di catturare e inertizzare i principali gas responsabili dell’effetto serra e dare importanti informazioni ai fini della sperimentazione. Durante i circa due anni di monitoraggio, infatti, attraverso controlli analitici è stata accertata l’efficacia dell’impianto pilota messo a punto, dimostrando che il sistema consente la riduzione dell’emissione di gas climalteranti.

La prossima tappa del percorso con gli studenti del Sarrocchi è fissata per il 13 novembre quando uno staff composto da tecnici di Sienambiente e dell’Università di Firenze, interverrà nell’Istituto Sarrocchi per una lezione frontale; il 15 novembre in programma, infine, un’altra visita questa volta nel sito dove è stato realizzato l’impianto pilota: la discarica dismessa di Monticiano.

A dicembre,  è prevista la chiusura del progetto con la presentazione dei lavori degli studenti.