Al via la distribuzione a tutte le famiglie dei comuni di Orciano Pisano, Rosignano Marittimo e Santa Luce del Terriccio buono di Scapigliato

[25 maggio 2018]

Da rifiuto verde prodotto dalle famiglie a nuovo prodotto, che torna nelle case per contribuire a migliorare l’orto, il giardino, i fiori.. E’ al via la distribuzione di due confezioni da 20 litri di ammendante compostato verde, definito “Terriccio buono” di Scapigliato, a tutte le famiglie dei Comuni di Orciano, Santa Luce e Rosignano Marittimo. Partner dell’operazione la Valcofert di Empoli (FI), azienda leader nel settore dei fertilizzanti che opera su tutto il territorio nazionale.

Il “Terriccio buono” è un terriccio ecosostenibile e naturale, ottenuto dalla lavorazione degli sfalci e delle potature del verde che Rea Spa raccoglie dai cittadini, con servizio dedicato o nei centri di raccolta, e che Rea Impianti trasforma a Scapigliato in ammendante compostato verde, lo invia a Certaldo negli stabilimenti di Valcofert dove viene ulteriormente stabilizzato e migliorato, per essere poi insacchettato per la distribuzione. L’iniziativa ha lo scopo di mostrare concretamente come la differenziata possa diventare un valore tangibile che può portare a benefici diretti.

La distribuzione dei sacchi omaggio verrà estesa nei prossimi mesi a tutti i Comuni serviti dalla raccolta del verde di Rea spa (Bibbona, Casale Marittimo, Castellina Marittima, Cecina, Collesalvetti, Guardistallo, Montescudaio e Riparbella) in collaborazione con i Comuni stessi.

Per ottenere in omaggio i due sacchi di “Terriccio buono” di Scapigliato i cittadini potranno recarsi, dal 15 giugno, nelle attività commerciali dei loro Comuni, che hanno aderito all’iniziativa, e consegnare il coupon che nelle prossime settimane verrà loro recapitato direttamente a casa insieme alla comunicazione di Rea Impianti.

L’amministratore unico Alessandro Giari ha evidenziato “l’importanza di questa operazione che, grazie alla continua e importante collaborazione con Rea spa, contribuisce a far acquisire maggiore consapevolezza riguardo alla raccolta differenziata e, nel caso specifico, a far avvicinare sempre più le persone ad un necessario cambiamento culturale. Per noi è importante dare un segnale che dal rifiuto può nascere un nuovo prodotto – ha continuato – Questo è un simbolo di ciò che significa economia circolare; il rifiuto si trasforma e si riutilizza, dandogli una seconda vita, e riducendo sempre di più i conferimenti in discarica. In sostanza rappresenta il primo piccolo ma significativo contenuto di ciò che sarà il progetto Fabbrica del futuro”.

“Abbiamo subito condiviso questa iniziativa di Rea Impianti perché è un’azione importante premiare i cittadini che conferiscono i rifiuti correttamente – ha commentato il direttore di Valcofert Vieri Morandi – “Il mercato mostra sempre più attenzione verso prodotti provenienti da una filiera sicura e produttiva per le piante, come il Terriccio buono di Scapigliato”.

Le attività commerciali dei tre Comuni che hanno aderito all’iniziativa, dove i cittadini dal 15 giugno potranno ritirare i sacchi di terriccio sono: Cooperativa agricola Pieve di Santa Luce (Santa Luce), Boutique il Fiore (Castiglioncello), Papaveri e Papere e Società Cooperativa Agricola Terre dell’Etruria (Castelnuovo della Misericordia), Emporio Malanima (Gabbro), Agraria Raggio di Sole (Rosignano M.mo), Fiori e Piante Donella, Fleurs di Laura D’Ecclesia, Floricoltura Serragrande, Garden Poggio Fiorito, Orto&Giardino di Massimo Marzocchi (Rosignano Solvay)

 

Per informazioni: tel 0586 744153 oppure comunicazione@reaimpianti.it