Amianto nell’area ex-Gozzini a Santa Croce sull’Arno (PI)

[16 luglio 2013]

In merito ai recenti articoli relativi alla vicenda delle ex Officine Gozzini a Santa Croce sull’Arno, si fa presente che ARPAT, a partire dal 2007, si è impegnata nell’ambito delle proprie competenze a risolvere lo stato di degrado dell’area.

La situazione amministrativa, in stato fallimentare, ha ritardato la procedura di bonifica ed ha portato alla situazione di oggi, anche se negli anni, in più occasioni, ARPAT è intervenuta proponendo agli enti competenti di richiedere ai Commissari liquidatori:

  • la messa in sicurezza,
  • la redazione del piano di caratterizzazione preliminare alla bonifica,
  • l’analisi di rischio del sito specifica,
  • il “Programma di Controllo e Manutenzione”.

Per i motivi sopra esposti, ARPAT ritiene di aver svolto il proprio ruolo istituzionale.