Venerdì 7 ottobre, torna l’Open day della Casa dell’Ambiente

[29 settembre 2016]

open-day-sienambiente

Laboratori ambientali, informazioni sulla raccolta differenziata e sulla corretta gestione dei rifiuti, arte con materiali di riuso e molto altro, il tutto all’insegna dell’ambiente. Sono solo alcune delle attività del terzo Open day della Casa dell’ambiente, dedicato quest’anno all’economia circolare, che si terrà venerdì 7 ottobre a partire dalla mattina fino alle ore 20, nella sede di Sienambiente e Sei Toscana. L’apertura della giornata è fissata alle 10,30 con il sindaco di Siena Bruno Valentini, e i presidenti di Sienambiente e Sei Toscana, Alessandro Fabbrini e Roberto Paolini che illustreranno le più recenti attività aziendali nel campo della comunicazione al cittadino, della sensibilizzazione e i progetti industriali nel settore del riciclo in via di realizzazione.

A seguire, dalle ore 11,30, è in programma l’incontro dal titolo “Riuso e riciclo del legno, tra creatività e industria”, un momento di riflessione e dibattito tra esperti di vari settori sulle prospettive di sviluppo del riutilizzo e del riciclo del legno. Coordinati dal Direttore di Rifiuti Oggi, Lucia Venturi, parleranno di questi temi: Marco Gasperoni (Rilegno), Ilaria Bedeschi (Centro sperimentale del mobile di Poggibonsi), Maurizio Giani (Scart by Waste Recycling), Andrea Giannozzi (Associazione Creartsi), Carlo Nepi (architetto), Irene Ivoi (ricercatore). In questa occasione, il direttore tecnico di Sienambiente, Fabio Menghetti, illustrerà l’iniziativa industriale Re-block, un impianto per la produzione di blocchetti con legno proveniente da raccolta differenziata da destinare alla realizzazione di pancali. Un esempio di economia circolare grazie alla quale Sienambiente vuole fare un ulteriore passo avanti nella direzione di una corretta gestione dei rifiuti all’altezza dei migliori standard europei attraverso un progetto che può tutelare meglio l’ambiente, e creare al tempo stesso nuovi posti di lavoro.

Come nelle edizioni precedenti, ricalcando una formula ormai collaudata, al centro dell’Open day, nel pomeriggio sono in programma le attività per i bambini con i laboratori ambientali di Legambiente Siena, una “caccia al tesoro ecologica”, le esibizioni sportive della Polisportiva Mens Sana e la musica della Scuola Diapason. Uno speciale appuntamento è riservato, infine, all’arte, al teatro e alla creatività: il gruppo artistico degli Estrosi si esibirà infatti in un “live painting” con materiali riuso e Straligut teatro farà giocare grandi e piccini con il “Grande gioco di Play”. Chiude la giornata, alle ore 18,30, l’associazione Visionaria che presenterà in anteprima i finalisti del concorso internazionale dedicato ai cortometraggi della rassegna “Food and water”.

In  mostra anche le foto di “Eroi”, il lavoro del fotografo Niccolò Rastrelli sugli operatori di Sei Toscana.

Durante l’Open day, nello stand di Sienambiente e Sei Toscana, saranno a disposizione dei cittadini informazioni sulla corretta gestione dei rifiuti e sulla raccolta differenziata.

L’iniziativa ha il patrocinio della Provincia e del Comune di Siena che l’ha inserita nel programma della rassegna “Siena for kids”.