ARPAT non ha proposto l’impianto di ionizzazione per il Fosso dell’Abate

[26 marzo 2014]

In merito all’articolo apparso sul quotidiano La Nazione – edizione di Viareggio – di sabato 22 marzo 2014 dal titolo «Più ombrelloni per il sociale» nel quale si tratta della situazione del Fosso dell’Abate e si afferma che  “per l’impianto di ionizzazione bisognerà attendere la Regione e l’Arpat che ne sono i promotori.”, l’Agenzia precisa che, contrariamente a quanto riportato nell’articolo, ARPAT non è fra i promotori del sistema, sul quale ha espresso il suo parere tecnico nelle sedi competenti.