ASIU e Comune incontrano i cittadini interessati dal porta a porta a Piombino

[18 gennaio 2014]

In vista dell’avvio del servizio di raccolta differenziata con modalità porta a porta nel Centro Storico di Piombino, ASIU e Amministrazione Comunale, incontrano i cittadini residenti ed i commercianti interessati in una serie di
assemblee pubbliche.

Gli incontri inizieranno il prossimo martedì 21 gennaio e saranno scaglionati in base ad una suddivisione geografica della zona interessata.
In tutto gli incontri saranno 8. La prima settimana verranno effettuati 2 incontri con i commercianti e 3 con i cittadini.

La seconda settimana saranno fatti altri 3 incontri con i cittadini. Tutte le assemblee, saranno comunicate ai cittadini attraverso una lettera, che in questi giorni sta arrivando nelle cassette postali. Si terranno nella sala a piano terra di Palazzo Appiani ed inizieranno intorno alle 15.30 per i commercianti e alle 17.30 per i cittadini.

L’obiettivo è quello di spiegare a tutti gli interessati le modalità e le dinamiche che porteranno indicativamente a fine febbraio ad attivare il servizio di raccolta differenziata con modalità porta a porta.
Per l’occasione sarà distribuito a tutti i cittadini materiale informativo utile per usufruire correttamente del prossimo servizio, nonché le date indicative della distribuzione del materiale come bidoncini, sacchi e calendari di ritiro.
Tali incontri vogliono essere un momento di informazione, dialogo ed ascolto con i cittadini tutti, per far sì che i servizi risultino efficaci ed efficienti nel soddisfare le esigenze di tutti.

Questo il calendario della prima settimana di incontri. Le altre vie non comprese in questo elenco saranno interessate la settimana successiva.
Martedì 21

Ore 15.30 Ristoranti, bar, pizzerie
Ore 17.30 utenze domestiche zona 1 (Via G. Garibaldi)

Mercoledì 22
Ore 15.30 Altre attività commerciali
Ore 17.30 utenze domestiche zona 2 (Manzoni, Borgo alla noce, Cavour, Della Marina, Malpertuso)

Giovedì 23
Ore 17.30 utenze domestiche zona 3 (Bologna, Del Fossato, Del Giglio, Del Mare, Giovanni Bovio, Giuseppe Mazzini,
Mariano Casalini, Ortensia, Padella, Sferracavalli)