Bilancio energetico 2016: evitate oltre 26.000 t di CO2

[14 giugno 2017]

Nel corso degli ultimi anni, la produzione di energia elettrica degli impianti di Sienambiente è stata in continua crescita. L’aumento nell’ultimo biennio (2014 – 2016) è stato complessivamente del 35% rispetto al 2014, di cui il 32% nel 2015 e il 3% nel 2016. Nel corso del 2016, inoltre, grazie agli impianti direttamene gestiti da Sienambiente e a quelli delle sue partecipate attive nel campo delle rinnovabili, sono stati prodotti 78.504 MWh, il che vuol dire aver messo in rete l’energia pari al fabbisogno di circa 79 mila cittadini, quasi un terzo dell’intera popolazione della provincia di Siena.

Sul fronte ambientale, da evidenziare che ben il 70% di questa energia è attribuibile a impianti alimentati da fonti rinnovabili (fotovoltaico e biogas) e dalla frazione biodegradabile dei rifiuti. Tutto ciò, si traduce in 26.700 t di C02 evitate (rispetto ai combustibili fossili), 1.000 t in più rispetto al 2015.
Un buon contributo in termini ambientali è arrivato anche dalla Casa dell’Ambiente, la nuova sede amministrativa che si trova in via Simone Martini, a Siena, dove sono stati installati un impianto fotovoltaico e sistemi di illuminazione a basso consumo energetico.
Nel Bilancio energetico, Sienambiente ha già pianificato anche alcuni interventi strutturali, in particolare nell’ambito della riduzione dei consumi attraverso l’installazione di nuovi macchinari e impianti di illuminazione e riscaldamento più efficienti.