Borghi della Toscana, quali prospettive?

[10 ottobre 2017]

Borghi della Toscana, quali prospettive?

Progetti di valorizzazione e di promozione territoriale a Castelnuovo e nell’area geotermica

Il 16 ottobre 2017 – ore 10.30 Villa Ginori Conti, Piazza Matteotti, Castelnuovo Val di Cecina

Iniziativa promossa ed organizzata dal Comune di Castelnuovo Val di Cecina e da CoSviG – Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche

 

La recente legge sui piccoli comuni si ispira alla filosofia del rilancio dei borghi e di molte aree territoriali che per le loro potenzialità rappresentano un’opportunità e non certamente un peso per il sistema Italia.

Per quanto riguarda il turismo, voce importantissima del PIL Italiano, è ormai diffusa la convinzione che una delle principali sfide da raccogliere sia quella di puntare ad una crescita anche nelle aree che fino ad oggi sono rimaste escluse dai principali flussi.

La Toscana presenta una vocazione turistica diffusa, cioè riferibile non soltanto alle grandi città d’arte o alle località marittime o ad alcune aree rurali di particolare notorietà. Esiste anche una TOSCANA NASCOSTA, molto meno sfruttata, interessata già da un non banale flusso di turisti, ma che con i suoi borghi, i beni culturali, la natura e i prodotti tipici, ha molte potenzialità da esprimere.

Il territorio del Comune di Castelnuovo come quello dei comuni limitrofi presenta caratteristiche interessanti ed anche alcune specificità, come ad esempio la presenza di una risorsa naturale unica come la geotermia.

In questi anni sono state intraprese molte iniziative di marketing, ma anche per il recupero dei centri storici, per il miglioramento dell’assetto infrastrutturale, per la diversificazione dell’offerta turistica. Serve tuttavia un salto di qualità, una gestione più sistematica del settore, una gestione più integrata di percorsi e riserve naturalistiche, musei ed altro.

Obiettivo dell’iniziativa è raccogliere spunti e riflessioni volte alla realizzazione a Castelnuovo di una sorta di “zona sperimentale” , dove iniziative -in corso o da avviare-  multilivello (Nazionale, Regionale, di area, ma anche comunali), riescano a innescare dinamiche virtuose di valorizzazione territoriale.

PROGRAMMA

ore 10.00 Registrazioni

ore 10.30 Saluti di benvenuto

Alberto Ferrini – Sindaco di Castelnuovo Val di Cecina

Piero Ceccarelli – Amministratore Unico di CoSviG – Consorzio per lo Sviluppo delle Aree  Geotermiche

ore 11.00 “I Piccoli Borghi all’interno del nuovo contesto normativo” Dorina Bianchi – Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo

ore 11.30 “Le politiche regionali per il turismo nelle aree interne e dei piccoli comuni” – Stefano Romagnoli  – Regione Toscana  – Settore Promozione economica, legislazione turismo e commercio

ore 12.00 Tavola rotonda alla quale parteciperanno:

I Sindaci dell’Area Geotermica Toscana

Consorzio turistico Volterra Val di Cecina

Slow Food Toscana

IRIS Strategie per l’Ambiente

Enel

Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili

CoSviG – Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche

ore 13.00 Conclusioni – Alberto Ferrini – Sindaco di Castelnuovo Val di Cecina

ore 13.30 Degustazione di prodotti tipici del territorio a cura della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili

 

Per iscrizioni e registrazioni all’iniziativa: info@cosvig.it