BORGO A MOZZANO: DAL 6 AL 9 OTTOBRE SVASO DELLA DIGA PER ESEGUIRE OPERA DI MANUTENZIONE

[3 ottobre 2014]

Borgo a Mozzano (Lu), 3 ottobre 2014 – Da lunedì 6 ottobre a giovedì 9 ottobre Enel Green Power eseguirà un secondo svaso della diga di Borgo a Mozzano dopo quello avvenuto dal 22 al 26 settembre: le operazioni, programmate in seguito all’ispezione degli organi di regolazione della diga, saranno rapide, dalle 8:00 del lunedì alle 12:00 del giovedì, e consisteranno nella sostituzione di una delle ruote di scorrimento della paratoia sghiaiatrice.

Si tratta di un normale intervento di manutenzione che necessita dell’abbassamento del livello delle acque che Enel Green Power ha concordato con la Provincia e la Prefettura di Lucca, l’Autorità di Bacino del fiume Serchio e il Comune di Borgo a Mozzano nell’ambito di una collaborazione che nel corso del primo svaso ha visto l’Azienda elettrica asportare tronchi e ramaglie addossatesi alle pile del Ponte del Diavolo.

A conferma dell’impegno per la cura e sicurezza del territorio, Enel Green Power, su richiesta dell’Autorità di Bacino, ha effettuato anche un rilievo aerofotogrammetrico con drone per ricostruire il profilo del fiume, normalmente sommerso. Mediante ripresa aerea è già stato eseguito il rilievo, adesso è in corso l’elaborazione dei dati da cui si otterrà un modello digitale del terreno con nuvola di punti, sezioni trasversali del corso d’acqua da ciglio a ciglio e ortofoto con risoluzione pixel pari a 10 centimetri.

Lo svaso si svolgerà nei tempi previsti secondo il processo di ottimizzazione tecnologica promosso da Enel che risponde a criteri ambientali e a principi di sicurezza e di efficienza dell’impianto. Enel Green Power ricorda altresì che, nell’attività ordinaria di gestione dello sbarramento, oltre a produrre energia rinnovabile svolge anche una funzione ecologica trattenendo alle griglie ramaglie e tronchi e rimuovendoli tramite ditte specializzate.