Il Comune di Gaiole in Chianti in visita agli impianti

[19 novembre 2014]

Venerdì prossimo una delegazione del comune di Gaiole in Chianti visiterà lo stabilimento di Pontedera per conoscere e vedere da vicino il percorso che fanno i rifiuti differenziati dai cittadini. Assessori, consiglieri e dirigenti hanno infatti deciso di visitare gli impianti di selezione di Revet – dove vengono preparati per il riciclo plastiche, alluminio, acciaio, vetro e poliaccoppiati come il tetrapak – e quelli di riciclo di Revet Recycling, dove le plastiche miste che altrove sono destinate prevalentemente a recupero energetico, vengono invece trasformate in profili e in granuli. I profili vengono poi venduti alle aziende che con essi realizzano arredi urbani, mentre il granulo è acquistato da stampatori che con essi possono riprodurre qualsiasi manufatto plastico. Nel 2012 il Comune di Gaiole in Chianti fu premiato nell’ambito del premio Ri-prodotti e Ri-acquistati per la realizzazione di di una scalinata interamente realizzata con i profili antiscivolo di Revet Recycling.