I comuni dell’ATO Toscana Sud “sbancano” al concorso nazionale RAEE@scuola

[26 maggio 2016]

Con 5105 kg di rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche raccolti dai propri studenti, il comune di Montevarchi si è classificato al primo posto tra i 48 partecipanti al progetto nazionaleRAEE@scuola. Promossa da Anci insieme al Centro di Coordinamento RAEE, con il supporto di Ancitel Energia & Ambiente e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, la campagna si è svolta da ottobre 2015 a maggio 2016 con l’obiettivo di insegnare agli studenti delle classi elementari e medie la corretta modalità di gestione e smaltimento dei rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee). Oltre a Montevarchi, anche Siena, San Giovanni Valdarno e Terranuova Bracciolini sono state premiate per aver partecipato con le proprie scuole al progetto. A Montevarchi hanno aderito 33 classi di 9 scuole, per un totale di 708 alunni che sono riusciti a consegnare agli operatori di Sei Toscana, che anche quest’anno ha offerto la propria partnership tecnica, più di 5000 kg di rifiuti elettronici. Oltre al primo posto in assoluto per quantitativo di Raee raccolti, il comune si è classificato al secondo posto per il quantitativo di Raee raccolti in proporzione al numero di alunni partecipanti, mentre la scuola primaria “Giotto” è stata premiata con una lavagna interattiva multimediale per aver raccolto di più in proporzione al numero totale degli alunni del plesso, rispetto a tutti i plessi in Italia che hanno partecipato alla campagna. La foto della V C dell’Istituto Comprensivo “Jacopo della Quercia” di Siena invece ha vinto il primo premio del concorso fotografico, regalando ai propri studenti una gita. Menzioni speciali anche per le scuole di San Giovanni Valdarno (2267 kg raccolti, terzo posto assoluto) e Terranuova Bracciolini. Qui tutte le classifiche finali della quarta edizione del concorso Raee@scuola.