Csai e Tb: «Gli impianti non sono il problema, ma parte della sua soluzione»

[23 settembre 2015]

Si è tenuta sabato, nel Polo tecnologico di Podere Rota, nel comune di Terranuova Bracciolini, l’iniziativa “Impianti aperti”, promossa dell’amministrazione comunale e organizzata insieme a Legambiente Toscana. Le due società che gestiscono gli impianti, Csai Spa e Tb Spa, hanno aperto i cancelli alla cittadinanza, alle autorità e agli organi di informazione, per far conoscere da vicino le tecnologie e le soluzioni adottate per far funzionare il ciclo integrato dei rifiuti nel Valdarno. Il personale tecnico delle due aziende ha fatto da guida ai visitatori, mostrando come funzionano realmente i conferimenti, la selezione, il trattamento, l’avvio al recupero e/o lo smaltimento dei rifiuti urbani, assimilati e speciali non pericolosi, il tutto mentre gli impianti erano funzionanti e a regime (qui si lavora anche di sabato, i conferimenti sono sei giorni su sette). L’iniziativa “Impianti aperti 2015 a Podere Rota” è stata accomunata alla campagna nazionale “Puliamo il mondo” di Legambiente, che si svolgerà questo fine settimana (27-28-29 settembre) e di cui ne ha rappresentato quindi l’anteprima regionale. Nell’occasione, Csai Spa e Tb Spa, hanno sottolineato come il controllo sulle matrici ambientali (qualità dell’aria, del suolo, delle acque superficiali e di falda) è garantito attraverso un attento sistema di monitoraggio, verificato puntualmente dai numerosi sopralluoghi degli organi preposti (negli ultimi due anni Arpat ha svolto ben 40 visite ispettive, quasi 2 al mese). «Il fatto che gli impianti vengano tenuti costantemente sotto controllo è ovviamente una garanzia per tutti (autorità, opinione pubblica e gli stessi dipendenti) e smorza con le evidenze scientifiche ogni possibile polemica sulla loro presunta pericolosità – ha dichiarato Emanuele Cerri, presidente di Csai Spa – Tutti i dati del monitoraggio ambientale vengono riportati ogni anno in una specifica dichiarazione ambientale, la cui ultima versione aggiornata è stata distribuita oggi ai visitatori».