Design e sostenibilità: innovativa lattina in acciaio vince l’oscar dell’imballaggio 2014

[10 aprile 2014]

Richiudibile, salva-spazio ed ecologica perché realizzata al 100% in acciaio. La lattina in tre pezzi Twist Can ideata dall’azienda italiana New Box SpA vince l’Oscar dell’Imballaggio 2014, organizzato dall’Istituto Italiano Imballaggio in collaborazione con Conai, Consorzio nazionale imballaggi.

In grado di contenere qualsiasi tipo di bevanda, piatta o in pressione, Twist Can è un contenitore monocomponente dal design innovativo, progettato per essere sicuro e igienico e dotato di una cupola d’acciaio richiudibile (per vuoto e/o pressione). Non solo: la nuova lattina è “space-saver” grazie alla forma cuboidale, appositamente studiata per ottimizzare gli spazi in fase di trasporto e di esposizione a scaffale. Twist Can è realizzata esclusivamente in acciaio, agevolando così le attività di raccolta e riciclo.

«L’imballo che proponiamo al mercato offre le più alte performance dal punto di vista ecologico – spiega Ottaviano Lucatello, presidente di New Box -. Grazie a un’assidua attività di ricerca mirata a ridurre gli spessori, abbiamo diminuito del 15% l’impiego di materia prima. Altro fattore di rilievo sul piano della sostenibilità è l’elevata percentuale di materiale riciclato: la nuova lattina è formata per il 56% da questo tipo di materiale».

«Twist Can è un imballaggio che facilita le operazioni di raccolta e riciclo, ed esalta e valorizza le proprietà dell’acciaio che, a differenza di altri materiali di imballaggio, è una risorsa permanente e può essere riciclato all’infinto senza perdere le proprie caratteristiche», ha commentato Federico Fusari, direttore generale RICREA, Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio.

Il rispetto dell’ambiente è uno dei valori che hanno convinto la giuria, che quest’anno ha dedicato particolare importanza al quality design. La lattina in acciaio, materiale garanzia di sicurezza e igiene, rappresenta un’innovazione per il settore bevande grazie alla struttura originale e all’incremento di servizio.

«Questo importante riconoscimento è una dimostrazione di come grazie a continui investimenti in innovazione l’industria italiana del packaging metallico sia in grado di offrire anche sui mercati internazionali imballaggi dal design sempre più accattivante, capaci di contribuire al successo del prodotto», spiega Giovanni Cappelli, direttore di Anfima, l’Associazione Nazionale fra i Fabbricanti di Imballaggi Metallici e Affini aderente a Confindustria.