Discarica Barattino (Cortona – AR)

[3 novembre 2015]

In relazione alla ex discarica Barattino (Cortona – AR), in data 22 ottobre 2015 sono stati effettuati campionamenti del percolato al di fuori del corpo della discarica, sottoposti quindi ad analisi presso il laboratorio ARPAT.

Entrambi i campioni sono coerenti con percolato di discarica per l’alto valore di COD e le diverse forme dell’azoto.

Alla luce di ciò, salvo ulteriori approfondimenti congiunti con il Corpo Forestale dello Stato, il Dipartimento ARPAT di Arezzo ha rilevato che – ai sensi della normativa vigente in materia – che si tratta di un “evento potenzialmente in grado di contaminare il sito”.

Pertanto è stata invitata l’amministrazione comunale, “gestore” dell’impianto, a provvedere con urgenza all’attuazione “delle misure di prevenzione” tra cui, in primis la rimozione dei liquami e quindi l’individuazione delle misure più opportune per contenere e raccogliere le perdite dentro il perimetro della discarica.

Inoltre sono state date ulteriori indicazioni, sempre all’amministrazione comunale al fine di incrementare le frequenze di gestione del percolato e di verificare lo stato delle acque sotterranee in prossimità dei rappozzamenti riscontrati, nelle more di studi di dettaglio che individuino le cause del percolamento e progettino le soluzioni tecniche adeguate.