Elezioni delle Rsu di SEI Toscana: i 15 rappresentanti eletti dai dipendenti dell’azienda si sono formalmente insediati

[9 gennaio 2014]

Si sono insediati formalmente lo scorso 13 dicembre i quindici componenti della Rsu di SEI Toscana. Le elezioni si sono svolte nei cantieri e nelle sedi amministrative delle società confluite in SEI Toscana e hanno visto la partecipazione di oltre 600 lavoratori (623 il numero ufficiale dei partecipanti al voto).

La nuova Rsu è composta da 15 delegati: Loretta Fantini (FP CGIL, 101 preferenze); Cinzia Angioletti (FP CGIL, 97); Massimo Tanganelli (FP CGIL, 96); Gianni Volpini (FP CGIL, 57); Luciano Piccini (FP CGIL, 53); Patrizio Pannoli (FP CGIL, 49); Piera Pannocchi (FP CGIL, 47); Roberto Biagioni (CISL, 43); Flavio Burroni (FP CGIL, 37); Paolo Scannati (CISL, 37); Stefano Civilini (FP CGIL, 36); Alvaro Ricceri (FP CGIL, 36); Massimo Grassi (FP CGIL, 36); Anna Papini (CISL, 21) e Francesco Barbadori (UIL Trasporti, 12). La Commissione elettorale era composta da: Valentina Gistri (presidente, FP CGIL), Claudio Padrini (FP CGIL), Giancarlo Innocenti (FP CGIL), Paolo Grifoni (FIT CISL), Nicola Marconi (FIT CISL), Sonia Stianti (FIT CISL) e Alessandro Lenzi (UIL Trasporti).

Loretta Fantini è stata nominata Coordinatore Generale e Coordinatore Territoriale per la provincia di Grosseto. Gli altri due Coordinatori Territoriali saranno invece Cinzia Angioletti (momentaneamente sostituita da Alvaro Ricceri) per la provincia di Arezzo e Massimo Tanganelli per quella senese. La Delegazione Trattante sarà composta dai tre Coordinatori Territoriali, da Roberto Biagioni, Francesco Barbadori e uno a rotazione fra gli altri membri della Rsu. Come segretario è stata nominata Piera Pannocchi. “Le elezioni delle Rsu sono state una grande prova di maturità da parte di tutti i lavoratori che andando a votare con un’alta percentuale hanno dimostrato di credere ancora nella rappresentanza e nel voler partecipare nelle decisioni che l’azienda vuole o vorrà prendere – commenta il Coordinatore Generale, Loretta Fantini -. La responsabilità che la Rsu ha nei loro confronti è tanta e per questo auguro a tutti i miei colleghi buon lavoro”.