Enel Green Power: nominato il nuovo amministratore delegato e direttore generale

[23 maggio 2014]

Il Consiglio di Amministrazione, riunitosi oggi sotto la presidenza di Luigi Ferraris, ha preso atto delle dimissioni presentate da Francesco Starace quale Amministratore, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel Green Power S.p.A., a seguito della sua nomina, da parte dell’Assemblea degli azionisti di Enel S.p.A. del 22 maggio u.s., quale componente il Consiglio di Amministrazione di quest’ultima.

Il Consiglio di Amministrazione di Enel Green Power S.p.A. ha quindi ringraziato Francesco Starace per il lavoro svolto e i risultati conseguiti dalla Società nel corso degli anni, congratulandosi altresì per la sua nomina quale Amministratore Delegato e Direttore Generale di Enel S.p.A. da parte del Consiglio di Amministrazione di quest’ultima, riunitosi in data odierna.

Il Consiglio di Amministrazione di Enel Green Power S.p.A. ha successivamente nominato per cooptazione Francesco Venturini quale Amministratore della Società ed ha deliberato altresì la sua nomina quale Amministratore Delegato e Direttore Generale, definendo l’assetto dei poteri di Enel Green Power S.p.A. e assegnando all’Amministratore Delegato deleghe analoghe a quelle già conferite nel maggio del 2013.

 

Francesco Venturini ha ricoperto sino ad oggi il ruolo di Responsabile dell’Area Nord America del Gruppo Enel Green Power. Nato negli Stati Uniti nel 1968, è laureato in Economia. Entrato in Enel S.p.A nel 1997 come Responsabile Amministrazione e Controllo di Gestione di Enel S.p.A, ha successivamente ricoperto importanti incarichi nell’ambito delle Società del Gruppo, fino a divenire Responsabile del Business Development North America di Enel Green Power S.p.A.. Il profilo professionale completo di Francesco Venturini è disponibile sul sito internet della Società (www.enelgreenpower.com).

Si rende infine noto che, sulla base delle informazioni a disposizione, ad oggi Francesco Starace detiene n. 202.000 azioni di Enel Green Power S.p.A., mentre Francesco Venturini non detiene alcuna partecipazione nella Società.