Estra e Multiservizi danno vita alla newco energetica EDMA

[21 marzo 2014]

Nasce EDMA (Energia del Medio Adriatico) una newco energetica frutto della joint venture tra Estra S.p.A. e Multiservizi S.p.A., azienda marchigiana attiva nei settori del ciclo idrico integrato e della distribuzione di gas metano. EDMA è partecipata al 55% da Multiservizi e per il restante 45% da Estra. Con la  nuova società le due multiutility acquisiscono un ruolo di primo piano nell’area del Centro Italia nel settore della distribuzione e della vendita del gas metano.

In EDMA, Multiservizi conferisce la partecipazione detenuta in Prometeo, primo operatore regionale per la vendita di energia, e il ramo di azienda della distribuzione gas naturale, attività svolta attualmente in quindici comuni della provincia di Ancona.  Estra apporta la propria rete di distribuzione e il pacchetto di clienti che detiene in Umbria, Marche, Lazio, Abruzzo e Molise e un investimento di 10 milioni di euro. A ciò si aggiunge la profonda competenza industriale e know-how tecnico propri di Estra in settori che oltre a quello energetico spaziano ai servizi e alle telecomunicazioni. La neonata holding dell’energia potrà contare su circa 180.000 clienti gas ed elettricità e oltre 140.000 punti gas (PDR). Con sede ad Ancona, EDMA avrà un fatturato intorno ai 270 milioni di euro e occuperà  oltre 120 persone.

Entro il primo semestre del 2014 verranno costituite le società operative per la vendita e la distribuzione, completando così tutto il processo.

L’impegno dei due soggetti è quello di valorizzare le rispettive competenze industriali in un’ottica di sinergie industriali e commerciali per affrontare le sfide competitive del mercato e le prospettive delle future gare per l’affidamento dei servizi di gestione delle reti di distribuzione del gas naturale. La partecipazione alle gare, che saranno indette a partire dal gennaio 2015, richiede la disponibilità di risorse finanziarie importanti per riscattare dai precedenti gestori le reti gas e realizzare i necessari investimenti di manutenzione e ammodernamento.

«L’accordo con Multiservizi per la costituzione di EDMA rappresenta una novità importante perché in un momento di incertezza economica produce significative ricadute in termini di ricchezza e di occupazione per il territorio e le comunità locali”, ha affermato il Presidente di Estra Roberto Banchetti. “La nascita di EDMA si inserisce nel  più ampio piano di sviluppo triennale di Estra, in cui abbiamo fissato obiettivi ambiziosi, ma raggiungibili, al fine di posizionare Estra nel novero dei player leader a livello nazionale  Lo stiamo facendo valutando opportunità di diversificazione geografica attraverso joint venture e partnership, come quella con Multiservizi, e focalizzando investimenti e strategie per l’incremento delle quote di mercato e l’ampliamento delle reti distributive».