Festambiente: una bella occasione per dialogare con i cittadini. Successo per le iniziative di Sei Toscana

[18 agosto 2016]

Festambiente chiude i battenti ed è tempo di bilanci. La kermesse di Legambiente chiude la ventottesima edizione con successo e con un forte impegno in termini ambientali: in 11 giorni sono state risparmiate circa 67 tonnellate di anidride carbonica e la raccolta differenziata ha permesso di avviare a riciclo e a compostaggio il 90% dei rifiuti raccolti. Più che positivo il bilancio della presenza di Sei Toscana, che ha fornito il servizio di raccolta durante la manifestazione e ha ottenuto un ottimo successo in termini di cittadini che hanno visitato lo stand per chiedere informazioni e per fare interviste al video box allestito per l’occasione. Ottima risposta anche dalla novità della Stazione Ecologica Itinerante, il furgone appositamente allestito dove ognuno ha potuto conferire i propri piccoli rifiuti pericolosi (come pile, batterie, farmaci scaduti, piccoli elettrodomestici, ecc) per ricevere in cambio premi e gadget realizzati in materiale riciclato. Più di 500 sono stati i cittadini che hanno visitato lo stand e oltre 200 le interviste realizzate per la campagna “6 X NOI”. Molte le domande rivolte agli operatori di Sei Toscana e le richieste di informazioni sui servizi che vengono svolti quotidianamente dal gestore nei 106 comuni serviti. Gli operatori di Sei Toscana hanno potuto costatare un buon livello di consapevolezza, di attenzione e di generale apprezzamento per l’operato del gestore da parte dei cittadini con cui sono entrati in relazione; nell’occasione sono stati raccolti anche suggerimenti e consigli che per l’azienda costituiscono spunti di riflessione importante su cui impostare il lavoro quotidiano, sia dei servizi che della comunicazione. Un successo è stato poi lo spazio dedicato a “Ri-Creazione”, il progetto di educazione ambientale promosso da Sei Toscana in collaborazione con Legambiente,  presente alla festa con laboratori didattici dedicati ai bambini e con un incontro in cui sono stati presentati i risultati del progetto. A conferma del successo di Ri-Creazione è arrivato il plauso dell’assessore all’ambiente della Regione Toscana, Federica Fratoni, che ha fatto i complimenti per la riuscita dell’iniziativa, augurando il successo anche per il prossimo anno scolastico (qui tutte le informazioni utili per l’anno scolastico 2016\17). Per Sei Toscana la presenza a Festambiente è stata dunque una bella occasione di incontro e confronto con i cittadini, il cui coinvolgimento è un presupposto fondamentale per poter svolgere un buon servizio.