Importante intervento di ASA in via Pian di Rota da lunedì 13 aprile a mercoledì 15 aprile

[10 aprile 2015]

Dopo molti lavori di preparazione sul posto, e in altri punti della complessa rete idrica di Livorno, lunedì 13 aprile, alle ore 14.30, inizieranno i lavori di sostituzione della tubazione idrica Dn 800 in via Pian di Rota che alimenta la zona sud di Livorno, più precisamente le zone di Porta a Terra, Salviano, la Leccia, la Scopaia, Antignano, Banditella, la Rosa, Montenero, Castellaccio e Quercianella.

Nel corso dell’importante intervento, che durerà 58 ore, non saranno percepiti disservizi in città, nonostante venga messa fuori servizio la tubazione principale da Dn 800.

Il servizio idrico nella zona sud sarà quindi garantito, salvo imprevisti dell’ultimo momento, grazie ai collegamenti supplementari e alla nuova centralina di rilancio realizzati nei pressi della rotatoria della Cigna, dove si trova un importante nodo idraulico della rete cittadina.

Per inquadrare al meglio  la complessa operazione informiamo che:

  • la via Pian di Rota, all’incrocio con via degli Acquaioli, è attraversata ortogonalmente dalle due tubazioni principali Dn 800 che alimentano Livorno, entrambe poste all’interno di una propria camicia Dn 1000 come richiesto dalle normative per gli attraversamenti stradali;
  • a giugno 2014, la tubazione che alimenta Livorno sud, ha presentato una piccola rottura. La riparazione in altro luogo non avrebbe comportato particolari difficoltà e richiesto poche ore di lavoro, ma la localizzazione del guasto in mezzo alla via Pian di Rota, la presenza della camicia, nonché l’impossibilità di chiudere in entrambe le corsie la strada, ha comportato molte difficoltà. Per quanto descritto si è reso obbligatorio effettuare degli scavi all’esterno del tratto stradale e uno solo specifico e circoscritto all’interno. Questa scelta ha consentito di lavorare senza chiudere la via Pian di Rota come prescritto dalla Provincia. Una volta effettuata la riparazione, sul lato nord, lo spessore e lo stato della tubazione risultavano ancora in buone condizioni e il tratto stradale è stato ripristinato;
  • a fine novembre 2014, si presenta una piccola perdita dal lato sud, opposto al precedente. La riparazione ha richiesto uno scavo nello stesso lato, fortunatamente al di fuori della carreggiata, e un altro dal lato opposto, sempre fuori dalla carreggiata, utile per lo sgrondo dell’acqua e per l’inserimento degli strumenti di monitoraggio e ricerca perdite. La riparazione fu eseguita immediatamente ma lo spessore non omogeneo della tubazione consigliava una sostituzione definitiva;
  • per poter effettuare la sostituzione definitiva è stata programmata la sostituzione completa dell’attraversamento stradale tramite inserimento di un Dn 710 in PEAD, che è già stato acquistato, saldato e composto sul posto pronto per l’inserimento in caso di urgenza;
  • per consentire di alimentare Livorno sud nel periodo di chiusura della tubazione è stata realizzata  una centralina di rilancio nei pressi della rotatoria della Cigna. Questa centralina alimenterà la tubazione di Livorno sud con l’acqua proveniente dalla tubazione di Filettole che rimarrà in servizio. Questa complessa soluzione consentirà di sostituire la tubazione senza nessun disagio per la città di Livorno, salvo imprevisti. La centralina, composta da pompe con inverter, da allacci alle due tubazioni effettuati senza chiusure e disservizi, da nuova fornitura elettrica Enel resa completamente telecontrollata, risulterà utile anche per consentire i collegamenti definitivi delle due nuove tubazioni Dn 700 sulla nuova passerella dell’Ugione (a Stagno) sempre senza disservizi alla città, anche se molto complessi da gestire;
  • Informiamo inoltre che gli scavi posti al di fuori della carreggiata, per quanto correttamente segnalati, sono rimasti aperti per evitare a distanza di poche settimane di riaprirli inutilmente, con il vantaggio aggiunto di consentire l’eventuale intervento d’urgenza in caso di necessità.