Inaugurato il centro di raccolta intercomunale di Foiano, Lucignano e Marciano della Chiana

[25 ottobre 2018]

Taglio del nastro per il centro di raccolta intercomunale a servizio dei comuni di Foiano della Chiana, Lucignano e Marciano della Chiana. La struttura, che si trova in località Poggi Grassi, nel comune di Foiano, è un’area appositamente attrezzata e custodita dove i cittadini residenti nei tre comuni aretini potranno effettuare la raccolta differenziata di quei materiali recuperabili altrimenti destinati a smaltimento in discarica. Una soluzione pratica e veloce che permetterà a tutti i residenti nei comuni di Foiano, Lucignano e Marciano di provvedere personalmente al conferimento dei rifiuti, con particolare riferimento a quelli voluminosi e ingombranti, contribuendo così a una gestione virtuosa. La struttura sarà aperta ogni lunedì, giovedì e domenica dalle 8 alle 13, martedì e venerdì dalle 15 alle 19, il sabato dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 19.Il nuovo centro di raccolta intercomunale si estende su un’area di poco meno di 2500 mq, composta da un box di guardiania, dagli spazi occupati da cassoni scarrabili e vasche interrate adibiti alla raccolta dei materiali e da una tettoia destinata al conferimento delle apparecchiature elettriche ed elettroniche. La struttura è dotata anche di un sistema elettronico di pesatura dei rifiuti conferiti. L’investimento per la realizzazione del centro di raccolta è stato di circa 250.00 euro. Nel centro di raccolta intercomunale possono essere conferiti rifiuti ingombranti (come poltrone, divani, materassi, mobilia), apparecchiature elettriche ed elettroniche (come televisori, frigoriferi, videoregistratori, pc, lampade esaurite, neon), rifiuti metallici (come reti da letto, telai di bicicletta e scaffali), farmaci scaduti, pile e batterie, oli minerali e vegetali, vetro, legno, sfalci e potature, carta e cartone, rifiuti misti dell’attività di costruzione e demolizione domestica, vernici, pneumatici fuori uso. “L’apertura di questa struttura – afferma il presidente di Sei Toscana, Leonardo Masi – è uno degli esempi tangibili dell’impegno di Sei Toscana e delle sue strutture tecniche per migliorare efficienza e qualità del servizio e garantire nel tempo incrementi nelle quantità di raccolta differenziata e di avvio a riciclo. Si tratta di una sfida che le Amministrazioni e il Gestore debbono affrontare con impegno prioritario, non solo perché imposto dagli obiettivi fissati a livello sia comunitario che regionale, ma perché da essa si determina la sostenibilità dell’intero ciclo dei rifiuti e di conseguenza la qualità del nostro ecosistema. L’inaugurazione di oggi rappresenta, inoltre, un esempio di collaborazione virtuosa fra Comuni, Autorità e Gestore per offrire ai cittadini un servizio sempre più efficiente e funzionale. Confido che questo sia soltanto l’avvio di una fase che veda Sei Toscana sempre più a fianco delle 104 amministrazioni comunali che usufruiscono dei suoi servizi”. Per tutte le informazioni relative ai centri di raccolta e alle stazioni ecologiche: www.setioscana.it oppure numero verde 800127484.