Incendio nella discarica di Scapigliato (Rosignano – LI)

[4 aprile 2014]

Nella mattinata di venerdì 4 aprile 2014, il Dipartimento ARPAT di Livorno è stato informato da alcuni cittadini, che era in corso un incendio presso la discarica di rifiuti urbani e speciali non pericolosi di Scapigliato, nel comune di Rosignano Marittimo (Livorno).

I tecnici ARPAT sono intervenuti sul posto verso le ore 12.00, dove hanno riscontrato che l’incendio era stato estinto, i VV FF avevano terminato da circa mezz’ora il loro intervento.

E’ stato effettuato il sopralluogo, alla presenza anche di un funzionario della Provincia di Livorno, presso il lotto in coltivazione n. 6, dove si è verificato l’incendio; l’area interessata dall’incendio è stata pari a circa 600 mq., e comprende, oltre ai cumuli di rifiuti, anche la sponda ricoperta da telo in polietilene e da pneumatici, che sono stati interessati dalla combustione.

Il Dipartimento ARPAT di Livorno ha provveduto ad attivare il settore specialistico dell’Agenzia di modellistica diffusionale per effettuare un’ipotesi sulle possibili aree di ricaduta degli inquinanti che potrebbero essersi sprigionati dalla combustione, che sarà cura dell’Agenzia inviare, appena effettuati gli approfondimenti del caso, al Comune di Rosignano, fornendo degli elementi validi a individuare l’area di maggior ricaduta degli inquinanti.

Nel pomeriggio i risultati del sopralluogo sono stati trasmessi al Comune di Rosignano per eventuali provvedimenti di competenza; suggerendo anche un coinvolgimento delle autorità sanitarie per la valutazione degli aspetti di natura igienico-sanitaria.