Italia del riciclo 2014: Revet Recycling tra le best practices

[15 dicembre 2014]

Quest’anno nel rapporto L’Italia del riciclo 2014 – edito da Fise Unire e Fondazione per lo sviluppo sostenibile – viene citata anche Revet Recycling, come best practice nazionale nell’ambito del riciclo delle plastiche eterogenee, un segmento davvero di nicchia, che oggi in Italia vede appena 3 aziende agire in cui Revet Recycling rappresenta la punta tecnologica più avanzata, grazie al suo impianto inaugurato nel 2013, in grado di riciclare 1300 chili l’ora di plastiche miste provenienti dalla selezione effettuata da Revet sulle raccolte differenziate toscane. Il rapporto ‘L’Italia del riciclo’ fornisce un quadro complessivo sul riciclo dei rifiuti in Italia e individua le dinamiche europee e internazionali dei materiali riciclati e le tendenze in atto in Italia. Nel corso della presentazione del rapporto, è emersa forte la necessità – di cui si farà portavoce presso il governo la Fondazione per lo sviluppo sostenibile – di uno shift del ruolo dei consorzi dai segmenti dove il mercato c’è, alle attività sussidiarie per quelle materie che non hanno ancora sbocchi di mercato consolidati.