Larderello: l’istituto di ricerca belga visita la geotermia di Enel Green Power

[16 maggio 2014]

Larderello (Pi), 16 maggio 2014 – Questa mattina l’ICEDD (Institut de Conseil et d’Etudes en Développement Durable), Istituto di Ricerca del Belgio che opera in particolar modo nel settore dell’energia sia per lo Stato che per i livelli regionali e locali, oltre che europeo, ha visitato la geotermia di Enel Green Power, a Larderello, presso la capitale mondiale della geotermia al villaggio Enel Green Power.

Una visita organizzata appositamente per consentire al gruppo di ingegneri e ricercatori dell’ICEDD di conoscere nel dettaglio il fenomeno geotermico: “ogni anno – ha dichiarato Marco Orsini, tra gli organizzatori dell’iniziativa per ICEDD – il nostro Istituto fa un viaggio su un tema oggetto di ricerca del nostro Istituto. Anche in Belgio sono di grande attualità la geotermia e le rinnovabili, su cui stiamo lavorando e per questo la meta del 2014 è Larderello, la patria mondiale della geotermia”.

Guidati da Massimiliano Santulli di Enel Green Power, il gruppo ha visitato il Museo della Geotermia, il pozzo dimostrativo e la centrale geotermica di Valle Secolo con tutti.

I ricercatori dell’ICEDD sono rimasti soddisfatti della visita in Toscana, dove hanno potuto constatare il modo in cui la forza della natura, l’ingegno dell’uomo e l’innovazione tecnologica producono energia da fonte rinnovabile: il gruppo, che si è fermato a Pisa e in Val di Cecina per tre giorni, rientrerà in Belgio con molti spunti per lo sviluppo della geotermia.