Legambiente lancia la seconda edizione del premio Ri-prodotti e Ri-acquistati

[6 maggio 2014]

E’ stato lanciato in questi giorni da Legambiente Toscana il mail bombing sostenibile, che invita i comuni e tutti gli enti a partecipazione pubblica a partecipare al premio “Ri-prodotti e Ri-acquistati”, che ha l’obiettivo di sottolineare le azioni virtuose delle amministrazioni pubbliche, che acquistando prodotti in materiale riciclato, danno senso alle raccolte differenziate.

Promossa da Legambiente Toscana, questa seconda edizione del premio, vuole mettere in evidenza anche il fatto che la Toscana oggi è una delle poche realtà italiane ed europee a valorizzare le plastiche eterogenee, (riciclate da Revet Recycling), che invece altrove continuano ad essere destinate a recupero energetico.

Secondo la gerarchia europea per la corretta gestione dei rifiuti infatti, la termovalorizzazione dovrebbe essere preferita solo allo smaltimento in discarica, mentre prevenzione, riduzione e riciclo di materia sono considerate le scelte assolutamente migliori: più rispettose per l’ambiente e più convenienti economicamente.