Limatura di ferro sulla strada: accertamenti ARPAT presso RA.RI di Livorno

[15 novembre 2013]

A seguito di una segnalazione pervenuta al Dipartimento ARPAT di Livorno, in data 15 novembre 2013 intorno alle ore 14.00, nella quale si lamentava la presenza “ben visibile, di polvere rossastra cosparsa lungo le strade adiacenti l’impianto RA.RI, con tracce che partono dal cancello della stessa”, è stata condotta un’ispezione da parte di personale dell’Agenzia. E’ stata quindi verificata la presenza di tale colorazione che interessava un lungo tratto di strada di Via dei Fabbri per alcune centinaia di metri fino al primo incrocio. Si è quindi proceduto ad un sopralluogo presso la RA.RI. Gli accertamenti effettuati, hanno permesso di stabilire che il fenomeno è stato determinato da un rifiuto al momento giacente in stoccaggio presso l’impianto e di cui è stata acquisita la relativa documentazione. L’azienda ha dichiarato di avere già effettuato nei precedenti giorni interventi atti a ripulire i propri piazzali ed i tratti di strada interessati, coinvolgendo aziende specializzate per tali operazioni. Interventi che tuttavia, evidentemente, non sono stati sufficienti. Gli operatori ARPAT hanno avvertito gli enti interessati (Amministrazione Comunale e ASL) per gli interventi di loro competenza. L’azienda è stata invitata a rimuovere completamente il rifiuto dalle aree interessate al più presto, e questa si è impegnata in tal senso. In accordo con la ASL, a titolo precauzionale è stato ritenuto opportuno far fermare il conferimento presso l’impiato, del rifiuto responsabile del fenomeno. Gli accertamenti proseguiranno per acquisire tutti gli elementi indispensabili affinchè il fenomeno non abbia ulteriori ricadute e stabilire le responsabilità dell’evento.