Massa Marittima pronta a partire con il porta a porta. Giovedì 5 aprile il via agli incontri pubblici

[4 aprile 2018]

Tutto pronto per l’avvio del porta a porta nel comune di Massa Marittima.  L’Amministrazione comunale e Sei Toscana, insieme a Ato Toscana Sud, hanno lavorato per attivare la raccolta domiciliare negli abitati di Massa Marittima (centro abitato), Valpiana (centro abitato e zona industriale) e Ghirlanda, coinvolgendo circa quattromila utenze.

L’obiettivo della riorganizzazione del servizio è quello di aumentare la percentuale di recupero delle varie frazioni merceologiche assicurando così una corretta gestione finalizzata al recupero di materia, secondo quanto previsto dalla normativa europea e nazionale nonché dalla programmazione regionale.

Il servizio di raccolta dei rifiuti solidi urbani attraverso la metodologia del “porta a porta” consiste nella separazione domestica delle diverse tipologie di rifiuto che saranno poi raccolte a domicilio dagli operatori del gestore Sei Toscana secondo orari e frequenze stabilite.

Da domani inizieranno gli incontri pubblici rivolti ai cittadini che si terranno sul territorio comunale interessato: i primi due incontri si svolgeranno giovedì 5 aprile, alle 18, presso la Sala dell’Abbondanza in via Goldoni a Massa Marittima e alle 21 al Centro Sociale di Valpiana. Lunedì 9 aprile, alle 18 alla trattoria da Sbrana in località Ghirlanda e alle 21 presso l’ex Convento delle Clarisse a Massa Marittima gli altri due incontri.

A partire dal 6 aprile, inizierà la consegna casa per casa del kit per differenziare composto da sacchi e mastello di diverso colore a seconda della tipologia di rifiuto da conferire e dal materiale informativo riportante il calendario con i giorni e gli orari di esposizione dei rifiuti e tutte le indicazioni utili a fare una corretta raccolta differenziata.

Per ulteriori informazioni è possibile chiamare il numero verde di Sei Toscana – 800 127 484 – o visitare il sito internet www.seitoscana.it.