Passaggio alla raccolta monovetro: tocca a Signa

[2 luglio 2015]

Dal 29 giugno è scattata sia sul lato signese che su quello lastrigiano di Sant’Angelo a Lecore la raccolta dei rifiuti porta a porta gestita da Quadrifoglio, l’azienda di igiene urbana che è anche tra i maggiori soci di Revet.

La nuova metodologia di raccolta coinvolge 151 utenze domestiche e 16 non domestiche e in base al protocollo siglato tra la Regione Toscana, Coreve e Revet, il vetro andrà invece gettato nelle apposite campane verdi. Si allarga così ulteriormente la porzione di Toscana che passa alla raccolta multimateriale leggera (plastiche, alluminio, acciaio, tetrapak) col vetro separato in apposita campana. In questo modo si facilita il lavoro degli impianti di selezione migliorando la qualità di materiale da avviare a riciclo, che nel caso del vetro avviene sempre in Toscana in una vetreria di Empoli.