PIETRAFITTA

[17 ottobre 2014]

In riferimento agli articoli sulla chiusura della centrale di Pietrafitta, annunciata dall’AD Enel Francesco Starace nel corso dell’audizione al Senato, Enel precisa che non si tratta della centrale a ciclo combinato, entrata in esercizio commerciale nel 2002 e attualmente in piena disponibilità per la produzione di energia elettrica, con personale presente e attivo per il funzionamento e la manutenzione dell’impianto stesso.

Le procedure di cessazione definitiva, cui è stato fatto riferimento in audizione, riguardano il vecchio impianto turbogas a ciclo semplice, già indisponibile all’esercizio e privo di personale.