Segnalazione di schiume nel Canale Navicelli a Pisa

[23 maggio 2014]

Nelle prime ore del pomeriggio del 21/05/2014 personale tecnico del Dipartimento ARPAT di Pisa si è recato, presso il canale dei Navicelli, a seguito di segnalazione di presenza di schiume pervenuta dalla Navicelli S.p.A.

Il primo intervento è stato effettuato nella zona dell’Incile dove era in fase di ultimazione lo svuotamento dell’invaso.

Gli operatori hanno quindi ispezionato il Canale dei Navicelli in prossimità delle parancole, zona ove era stata riversata l’acqua dell’Invaso dell’Incile, non rilevando la presenza di schiuma, come evidenziato dai rilievi fotografici. Ciò nonostante provvedevano a prelevare un campione di acqua.

Successivamente, i tecnici, procedevano all’ispezione del Canale partendo da Porta a Mare, oltrepassando il ponte dell’Autostrada, proseguendo oltre fine della pista ciclabile, senza evidenziare presenza di schiume; notavano, nella zona dei Cantieri Navali, la presenza di alcuni pesci morti di taglia abbastanza grossa, ormai in stato di decomposizione, sospinti verso nord dalla leggera brezza presente, sul canale, a quell’ora della giornata ed evidenziavano anche una notevole quantità di sostanze galleggianti, riconducibili a materiale vegetale, verosimilmente dovuto a tagli di erba, effettuati sulla sponda lato mare del Canale dei Navicelli, e plastiche in genere, ad una distanza di circa 150 mt dall’inizio del canale dei Navicelli, il tutto infrenato da una pianta caduta e galleggiante sul Canale medesimo.