Sei Toscana incontra i sindacati: 45 assunzioni a tempo indeterminato entro il 1° ottobre

[9 agosto 2018]

Lo scorso 7 agosto si è svolto nella sede del gestore il tavolo di confronto tra Sei Toscana e i rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali. All’ordine del giorno l’analisi della situazione creatasi a seguito del mancato rinnovo dei contratti interinali, in un nuovo contesto normativo che coinvolge tante realtà aziendali e che ad oggi non prevede una fase transitoria in cui poter riprogrammare l’organizzazione dei servizi. La prima risposta che l’azienda ha dato è quella dell’imminente assunzione, annunciata nel corso della mattinata, di 45 persone. Si tratta di lavoratori interinali selezionati da un elenco condiviso con i sindacati tra quelli che hanno avuto contratti con la società negli ultimi anni e che provengono dalle diverse zone della Toscana del Sud. Sono operatrici ed operatori addetti alla raccolta e allo spazzamento che nei primi giorni del mese di ottobre 2018 saranno assunti con un contratto a tempo indeterminato nell’organico aziendale. Sei Toscana, nell’annunciare le nuove assunzioni, su cui sta lavorando già da alcuni mesi, ha informato le Organizzazioni Sindacali degli interventi attivati per garantire il ripristino del normale svolgimento dei servizi. Il tavolo sindacale è stato aggiornato a settembre per valutare, anche alla luce degli sviluppi normativi, una nuova organizzazione del lavoro in linea con quanto previsto dal nuovo Piano Industriale.