Si attiva il porta a porta in altri due comuni della Toscana del sud

[15 luglio 2016]

Tutto pronto a Rapolano Terme e Marciano della Chiana per l’avvio del servizio di raccolta rifiuti attraverso le modalità del porta a porta. A partire da lunedì prossimo, i cittadini dei due comuni della Toscana del sud saranno chiamati a conferire i propri rifiuti attraverso le nuove modalità che sono state illustrate dettagliatamente nelle scorse settimane negli incontri pubblici organizzati dalle amministrazioni comunali assieme al gestore e che sono riportate anche nei flyer informativi consegnati assieme al kit nei giorni scorsi a domicilio dagli operatori di Sei Toscana. I cittadini che non sono stati trovati in casa al momento della consegna del kit a domicilio, possono comunque ritirare il materiale seguendo le indicazioni riportate negli avvisi di mancata consegna lasciati all’interno delle cassette della posta. L’obiettivo della riorganizzazione del servizio a Rapolano Terme e Marciano della Chiana è lo stesso: aumentare la percentuale di recupero delle varie frazioni merceologiche, incrementando la percentuale di raccolta differenziata registrata nei  due comuni e assicurando così una corretta gestione finalizzata al recupero di materia, secondo quanto previsto dalla normativa europea e nazionale nonché dalla programmazione regionale. Prosegue dunque a pieno ritmo l’attività di Sei Toscana, in stretta collaborazione con Ato Toscana Sud e le amministrazioni comunali, per attivare nuovi servizi di raccolta sul territorio capaci di permettere il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata indicati dalla normativa vigente. Per tutte le informazioni sui servizi di raccolta è possibile contattare il numero verde di Sei Toscana 800127484, o visitare il sito www.seitoscana.it.