I soci di Unicoop Tirreno (oltre 1 milione in Toscana, Lazio, Umbria e Campania) hanno tempo fino al 31 dicembre 2016 per attivare la relazione con la Cooperativa e non essere esclusi a norma di legge a gennaio 2017

[21 dicembre 2016]

La nuova normativa sulle cooperative con base sociale ampia (DM 18-09-2014) prevede l’esclusione automatica dei soci che per un anno solare non abbiano mai avuto relazioni con la Cooperativa, cioè non abbiano mai fatto acquisti o non abbiano partecipato a un’assemblea dei soci o non abbiano un libretto di prestito sociale.

In pratica se per un intero anno un socio è stato inattivo, la Cooperativa è costretta ad escluderlo dal Libro Soci.

Molte sono le buone ragioni per essere socio: i tanti vantaggi che ogni anno Unicoop Tirreno riserva ai suoi soci, gli sconti sui prodotti, le convenzioni. Da ultimo una buona ragione è un’offerta molto vantaggiosa e riservata sulla pasta Coop fino al 31 dicembre 2016.

A gennaio 2017 il CdA di Unicoop Tirreno escluderà i soci inattivi nel corso del 2016 pubblicando la delibera su www.unicooptirreno.it ed evidenziando i numeri di carta Socio Coop corrispondenti ai soci esclusi.