Turismo, Alta Val di Cecina: Nuovi strumenti a servizio del Turismo

[13 marzo 2018]

Si terrà Venerdì 16 Marzo p.v. presso la Saletta del Circolo di Larderello (PI), in Via Renato Fucini 19, a partire dalle ore 10.00, la presentazione dei “Nuovi strumenti a servizio del turismo”.

L’incontro, – rivolto agli operatori del settore e alla stampa -, è organizzato con la collaborazione di CoSviG – Consorzio per lo Sviluppo delle Aree Geotermiche, e avrà come tema i “Progetti e strumenti di valorizzazione e di promozione territoriale dell’area geotermica tradizionale” e segue l’annuncio – dato in occasione della presentazione della guida “Toscana – Le Colline del Vapore” a Firenze – del progetto di un “prodotto turistico omogeneo” avente come denominatore comune proprio la geotermia.

Un primo passo, questo, che inizialmente coinvolgerà, i Comuni dell’area geotermica cosiddetta “tradizionale” o “storica”, e, in particolare i Comuni di Castelnuovo Val di Cecina, Monterotondo M.mo, Monteverdi M.mo, Montieri, Pomarance e Radicondoli.

Parteciperanno inoltre il Consorzio Turistico Val di Cecina e Net7, Viatoribus, il Sistema Camerale della Toscana, il Progetto Terre di Pisa, le Unioni Montane dell’Alta Val di Cecina (Centro Educazione Ambientale Alta Val di Cecina) e delle Colline Metallifere (Il Parco delle Colline Metallifere Grossetane).

Protagonisti saranno – leggiamo da programma – “i progetti integrati di valorizzazione territoriale dell’area geotermica tradizionale; il nuovo programma su escursioni, eventi ed attività 2018 ed il nuovo sistema escursionistico in Alta Val di Cecina e nell’area geotermica tradizionale; i portali turistici come strumenti integrati per la promozione della sentieristica culturale e naturalistica; la guida turistica di Viatoribus, “Toscana – Le Colline del Vapore”, itinerari, persone, luoghi, esperienze, da vivere nell’area geotermica”; il binomio Turismo e Geotermia come prodotto turistico omogeneo di interesse regionale”.

E proprio la Regione Toscana, con l’Assessorato al Turismo sarà la protagonista, con la partecipazione – ancora in attesa di conferma – dello stesso assessore Stefano Ciuoffo.

Al termine dell’incontro è prevista la degustazione di prodotti tipici del territorio a cura della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili della Toscana.

Per registrazioni ed informazioni sull’iniziativa: eventi@cosvig.it