#Turismo Responsabile e promozione in chiave Green – Workshop a Verbania – 21 Novembre

[30 ottobre 2014]

Si terrà il prossimo 21 Novembre a Verbania sul Lago Maggiore il convegno sul Turismo Sostenibile quale opportunità per la promozione del Territorio. L’evento è organizzato da AISM Associazione Italiana Marketing e il Dipartimento di Green Marketing e la Camera Commercio di Verbania,

L’evento sarò occasione per parlare di turismo e delle scelte che un territorio e gli operatori presenti sia pubblici che privati possono intraprendere per creare un sistema integrato di offerta turistica in chiave sostenibile.

Dopo i saluti del Presidendte della CCIAA del VCO, Cesare Goggio e dell’AISM Giancarlo Cervino, Interverranno esperti di marketing territoriale e comunicazione, Aldo Viapiama e Massimo Giordani, il presidente della Associazione Italiana Turismo Responsabile dr. Maurizio Davolio che ci farà una panoramica sul’industria turistica in Italia e gli esempi di iniziative virtuose. Roberta Costi, dirigente della CCIAA di Verbania ci illusterà il progettoLago Maggiore Meeting Industry e Green Meeting, avremo poi le testimonianze di eventi attivi sul territorio gli amministratori pubblici, la partecipazione di Paolo Ottone, Presidente di Sport Promotion ASD – organizzatrice di Lago Maggiore Marathon e Simone Riccardi, ideatore del portale Viaggi Verdi. A parlarci delle politiche per la sostenibilità dei comuni intervengono anche rappresentanti dell’amministrazione pubblica Monica Abbiati Assessore al turismo del comune di Verbania, Maurizio Frisone Assessore al turismo del comune di Omegna, e Simone Travaglini che è stato assessore alle politiche ambientali del comune di Baveno. Modera l’evento Antonia Santopietro, Coordinatrice del Dipartimento di Green Marketing di AISM e organizzatrice dell’evento.

L’evento vede il patrocinio dei Comuni di Verbania, Omegna e Baveno e dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile.

La società di consulenza per il management sostenibile Business World è media partener dell’evento.

L’evento è aperto a tutti ed è gratuito previa registrazione a link